Come creare un business plan per il tuo negozio online: 10 passi da seguire

11 min di lettura
Federica Cavalli
10 Marzo 2023
Ultimo aggiornamento: 17 Novembre 2023
Come creare un business plan per il tuo negozio online: 10 passi da seguire


Sono ormai lontani i tempi in cui ci si limitava a creare un negozio online e ad aspettare che prendesse il via: ormai chi desidera ottenere successo deve impegnarsi a delineare una strategia precisa per raggiungere i propri obiettivi in maniera ottimale.

Se desideri far prosperare la tua attività, avrai certamente bisogno di un business plan per il tuo negozio online: un documento che riassuma la tua identità, il potenziale di crescita, il possibile pubblico, la concorrenza e le proposte che ti rendono unico. Continua a leggere per scoprire i 10 passi da seguire per crearne uno!


FAQ


Chi ha bisogno di un piano aziendale di vendita online?

Tutti gli imprenditori che desiderano aprire un negozio sul web hanno bisogno di un piano aziendale di vendita online. Un’attenta pianificazione è fondamentale per raggiungere il successo e ti aiuterà a guidare le azioni da compiere, così da far crescere il tuo e-commerce come desideri.


Come creare un business plan per un negozio online?

Per creare un business plan per un negozio online, dovresti: 

  • Redigere un riassunto esecutivo
  • Creare una descrizione del negozio online e dei problemi che intendi risolvere grazie a esso
  • Condurre delle ricerche di mercato e documentarle
  • Identificare i punti di forza e di debolezza del negozio online 
  • Determinare un profilo del tuo cliente ideale
  • Descrivere nel dettaglio i tuoi prodotti e come risolverebbero eventuali problematiche
  • Elaborare un piano per il marketing e le vendite
  • Delineare la logistica del negozio online
  • Pianificare la parte finanziaria
  • Scrivere una richiesta di finanziamento per l’attività

Perché hai bisogno di un piano aziendale per il negozio online?

Hai bisogno di un piano aziendale per il negozio online per determinare di quanto denaro necessiti effettivamente, definire priorità e risorse, indicare potenziali obiettivi intermedi con tempistiche stabilite, allineare gli obiettivi per dirigere gli sforzi di eventuali partner e presentarlo a potenziali investitori. 


Quando hai bisogno di creare un piano aziendale per il negozio online?

In linea di massima, hai bisogno di creare un piano aziendale per il negozio online prima di lanciare un’attività di e-commerce o di investire nell’impresa. Oltre ad aiutarti a capire se il tuo è un buon investimento, ti permetterà di ottenere finanziamenti e nuovi soci, di attirare e assumere talenti ed eventualmente di cambiare rotta, per ottenere una crescita maggiore.



Vuoi creare il tuo negozio online ma non sai da dove iniziare?

Registrati su Bitrix24



1. Redigi un riassunto esecutivo

Il primo passo da compiere per la creazione di un business plan per il tuo negozio online è redigere un riassunto esecutivo completo, che conterrà tutte le informazioni cruciali da presentare ai potenziali investitori o alla banca, in caso tu abbia intenzione di chiedere un prestito. L’importante è che risulti conciso, ma in grado di offrire un quadro generale completo e positivo del tuo negozio online.

Un riassunto esecutivo ben organizzato non dovrebbe superare la pagina di lunghezza: al suo interno è importante definire l’attività, evidenziare la sua proposta di valore e il vantaggio competitivo. In seguito, dovrai aggiungere una breve presentazione di te stesso, oltre a specificare il nome del negozio online, il suo stato legale, l’ubicazione e lo scopo. Successivamente potrai includere i clienti e i prodotti, eventuali associazioni esistenti e le strategie per la monetizzazione a cui potresti aver pensato.

Ricorda che puoi redigere il tuo riassunto esecutivo all’inizio del piano aziendale per il sito web di shopping online oppure al suo termine: la scelta dipende solo dalle tue preferenze.


2. Crea una descrizione del tuo negozio online e dei problemi che intendi risolvere grazie a esso

Il riassunto esecutivo è una sinossi, mentre la descrizione del tuo e-commerce dovrebbe essere esattamente l’opposto: rappresenta il primo punto dello sviluppo del piano aziendale per le vendite online e, per questo motivo, è necessario che sia il più dettagliato possibile.

Puoi iniziare mettendo bene in chiaro gli elementi che identificano il tuo negozio digitale: marchio, struttura dell’azienda, proprietario e, ovviamente, dominio del sito web. In seguito, potrai passare a descrivere la personalità del tuo marchio, la sua missione e i suoi valori, senza lesinare in spiegazioni o dati fondamentali.

Se non ti sei ancora chiesto perché desideri creare il tuo negozio online, è arrivato il momento di farlo. Poniti una serie di domande ben precise, ad esempio cosa desideri offrire ai tuoi clienti, quali problemi sta cercando di risolvere il tuo brand e quali siano i tuoi obiettivi a medio e a lungo termine: potrai illustrare le risposte all’interno della descrizione, insieme alla storia del tuo brand e alla presentazione del team di lavoro e delle funzioni che i tuoi dipendenti svolgono all’interno dell’azienda.


3. Conduci delle ricerche di mercato e documentale

Indagare sul mercato in cui l’azienda opererà è fondamentale per dare inizio all’attività nel modo giusto: ecco perché, all’interno di un business plan per il tuo negozio online, è fondamentale includere un’analisi completa del settore. In questo modo non solo informerai eventuali lettori riguardo a ciò che accade nella tua area di specializzazione, ma dimostrerai anche di conoscerla in dettaglio.

La tua indagine dovrebbe essere in grado di fornire risposte basilari sullo stato del settore e sulle tendenze dei prossimi mesi o anni. Ovviamente, effettuando un’analisi orientata alle vendite online è necessario prendere in considerazione ogni aspetto che riguarda questo genere di commercio, anche le normative vigenti in materia legale e il modo in cui potrebbero influenzare la tua attività.


4. Identifica i punti di forza e di debolezza del negozio online

Il business plan per il tuo negozio online dovrebbe presentare un’analisi SWOT condotta consapevolmente, ossia una determinazione dei vantaggi, delle opportunità, dei rischi e dei pericoli dell’attività, oltre a quella delle opportunità e delle minacce esterne. Uno studio di questo tipo consentirà infatti di confrontare i vantaggi e le debolezze del negozio online, per confrontarli con quelli dei principali concorrenti. Analizzare i fattori esterni, invece, ti aiuterà a capire se lo sviluppo del progetto potrebbe essere rallentato da essi o, al contrario, favorito.

Prenditi il tempo necessario per studiare la concorrenza: le caratteristiche che la rendono unica, il tipo di tecnologia utilizzata, i servizi offerti e le sue scelte in materia di metodi di pagamento, materiali e spedizione dei prodotti. Conduci un’analisi SWOT su ciascuno dei tuoi rivali: solo così potrai imparare dai loro errori ed evitare di commetterli quando aprirai il tuo negozio online.


5. Determina un profilo del tuo cliente ideale

Una volta inquadrato l’ambiente in cui la tua azienda andrà a inserirsi e scoperta la posizione dei tuoi concorrenti sul mercato, dovrai dedicare tempo ed energie alla creazione del profilo del tuo cliente ideale. Identificare il tuo pubblico con sicurezza ti aiuterà a ottenere un vantaggio sui tuoi rivali in affari e a sviluppare un piano per il marketing e le vendite ben organizzato, con grandi benefici per il tuo negozio.


Per determinare quale sia il tuo cliente ideale dovrai non solo basarti su dati demografici come genere, età, reddito, posizione geografica e livello di istruzione, ma anche sui cosiddetti elementi soft. I dati su interessi, passatempi e gusti personali saranno di grande aiuto per conoscere meglio il cliente che potrebbe essere interessato al tuo negozio, nonché le motivazioni che lo portano a scegliere te rispetto alla concorrenza: raccogli quanti più dati possibile e usali per direzionare i tuoi sforzi di marketing e vendita.



Vuoi creare il tuo negozio online ma non sai da dove iniziare?

Registrati su Bitrix24



6. Descrivi nel dettaglio i tuoi prodotti e come risolverebbero eventuali problematiche

Dopo aver eseguito le indagini necessarie e delineato gli obiettivi da perseguire, è arrivato il momento di chiarire a cosa ti dedicherai, oltre a indicare in maniera esplicita cosa renda i tuoi prodotti o servizi davvero unici. Quali caratteristiche ti distinguono dalla concorrenza e soprattutto, in che modo ciò che offri si propone di risolvere i problemi dei tuoi clienti ideali?

Non cadere nell’errore di dedicare questa sezione del business plan per il tuo negozio online a una semplice presentazione dei tuoi prodotti o servizi: stabilisci il valore aggiunto della tua azienda (legato alla sua missione e visione generale) e non dimenticare di aggiungere i prezzi previsti e i guadagni stimati. Si tratta di informazioni fondamentali da presentare quando si cerca di ottenere un finanziamento, poiché permetteranno agli analisti di stimare il rischio di investire nella tua azienda.


7. Elabora un piano di marketing e vendite

Lo scopo della tua attività online è quello di vendere qualcosa ed è quindi essenziale elaborare un valido piano di marketing e vendite. Hai già identificato il tuo pubblico ideale, per cui non ti resta che spiegare chiaramente le strategie di marketing che desideri implementare per attirarlo: puoi scegliere, ad esempio, di creare un blog ricco di articoli che riguardano il tuo campo di specializzazione, oppure creare un account social per diffondere contenuti pensati per la tua fascia di pubblico ideale, come dei video rivolti ai più giovani.

Le strategie pubblicitarie da applicare sono molte: puoi rivolgerti alle solite inserzioni sui social o tentare un approccio differente, magari collaborando con degli influencer, senza dimenticare l’e-mail marketing, essenziale per i negozi online. Per quanto riguarda le vendite, oltre a determinare gli obiettivi dei vari dipartimenti della tua azienda, non dimenticare di basarti su diverse strategie, prima per attirare i potenziali clienti verso le promozioni e poi per fare in modo che acquistino effettivamente ciò che offri: puoi utilizzare l’up-selling (invogliare il cliente ad acquistare articoli più costosi per generare maggiori entrate) ma anche il cross-selling (vendere un prodotto aggiuntivo a un cliente già acquisito). Investi nella pubblicità e impegnati affinché marketing e vendite procedano di pari passo.


8. Delinea la logistica del negozio online

Una parte del business plan per il tuo negozio online deve essere dedicata alla logistica generale dell’attività. Sia che tu offra servizi che beni veri e propri, dovrai indicare dettagli come l’identità dei fornitori, il luogo e le modalità di conservazione dei prodotti in vendita, in che modo gestirai l’inventario, chi ha prodotto i tuoi articoli e come li consegnerai ai clienti.

È inoltre importante chiarire se sei tu a occuparti della logistica e di tutto ciò che riguarda la tecnologia o se hai intenzione di esternalizzare questi incarichi. Le attività da svolgere per assicurarsi che la logistica del negozio online funzioni alla perfezione sono moltissime: per evitare confusione o dimenticanze sarebbe opportuno creare una routine per gli incarichi quotidiani e nominare un responsabile. Puoi anche gestire tutte le attività con l’aiuto di strumenti all’avanguardia pensati per questo scopo, come il software di gestione degli incarichi.


9. Pianifica la parte finanziaria

Le finanze sono trasversali all’intero business plan per il tuo negozio online, ma sarà comunque necessario dedicare una parte consistente della pianificazione a questo argomento, per permettere ai potenziali investitori di analizzare tutti i dati utili e farti ottenere il finanziamento che stai cercando.

Prova a riflettere su come ti aspetti che il negozio online progredisca in un lasso di tempo preciso, come uno, tre o cinque anni: in questo modo potrai stabilire degli obiettivi specifici e dirigere i tuoi sforzi verso aree diverse. Stabilisci anche quale percentuale dei profitti verrà reinvestita nell’attività e in che modo: non si tratta di un calcolo semplice, ma ti aiuterà a porre le basi della tua tabella di marcia.  


10. Scrivi una richiesta di finanziamento per l’attività

Se desideri richiedere dei finanziamenti esterni, l’ultima tappa del business plan per il tuo negozio online è quella di scrivere una richiesta formale per ottenerli, che dovrà includere la somma di denaro di cui hai bisogno e come intendi utilizzarlo per far crescere il tuo negozio online.

Accompagna questa richiesta con una pianificazione precisa di come verrà eseguito il tuo piano, completa di tutte le spiegazioni del caso. I tuoi investitori potranno così avere le idee chiare riguardo sia al tuo negozio online che al modo in cui potranno investire il denaro e valutare quindi se il loro investimento potrà essere recuperato o meno.


Crea il business plan per il tuo negozio online e utilizzalo per ottenere il massimo dalla tua attività

Ora che i segreti per creare un business plan per il tuo negozio online sono stati svelati, avrai capito quale strategia implementare per raggiungere gli obiettivi prefissati. Creare un piano di questo tipo non è certamente semplice, ma una volta completato comprenderai il suo ruolo fondamentale nel corretto andamento del tuo lavoro.

Lavora a un valido piano aziendale con Bitrix24! Potrai creare e archiviare il tuo business plan all’interno del sistema cloud, gestire gli incarichi, generare le fatture e organizzare anche il Contact Center. Inoltre, avrai la possibilità di creare il tuo negozio online su Bitrix24 con pochi clic: inizia subito, non te ne pentirai!




Più popolare
I 10 migliori software di contabilità per le piccole imprese
Come gestire un collega difficile? 10 consigli professionali
Le 7 migliori alternative a ChatGPT e OpenAI: scoprile ora
Cos’è l’ascolto attivo? 7 strategie per migliorarlo e chiudere più vendite
10 migliori alternative a Canva con modelli per i tuoi progetti
Indice dei contenuti
FAQ Chi ha bisogno di un piano aziendale di vendita online? Come creare un business plan per un negozio online? Perché hai bisogno di un piano aziendale per il negozio online? Quando hai bisogno di creare un piano aziendale per il negozio online? 1. Redigi un riassunto esecutivo 2. Crea una descrizione del tuo negozio online e dei problemi che intendi risolvere grazie a esso 3. Conduci delle ricerche di mercato e documentale 4. Identifica i punti di forza e di debolezza del negozio online 5. Determina un profilo del tuo cliente ideale 6. Descrivi nel dettaglio i tuoi prodotti e come risolverebbero eventuali problematiche 7. Elabora un piano di marketing e vendite 8. Delinea la logistica del negozio online 9. Pianifica la parte finanziaria 10. Scrivi una richiesta di finanziamento per l’attività Crea il business plan per il tuo negozio online e utilizzalo per ottenere il massimo dalla tua attività
Ti potrebbero interessare
Blog
Webinar
glossario

Free. Unlimited. Online.

Bitrix24 è il posto dove ognuno può comunicare, collaborare agli incarichi e ai progetti, gestire i clienti e fare molto altro.

Inizia gratis
Ti potrebbero interessare
Content Marketing: 7 tattiche per creare coinvolgimento e fedeltà
Content Marketing: 7 tattiche per creare coinvolgimento e fedeltà
10 min di lettura
7 vantaggi del software di gestione delle attività per dispositivo mobile
7 vantaggi del software di gestione delle attività per dispositivo mobile
11 min di lettura
Come creare una solida cultura del lavoro a distanza
Come creare una solida cultura del lavoro a distanza
11 min di lettura