Registrati gratuitamente

8 modi per identificare il tuo cliente ideale

8 modi per identificare il tuo cliente ideale
Il Team Bitrix24
21 Dicembre 2022
Ultimo aggiornamento: 20 Dicembre 2022


Provare a conoscere in dettaglio la clientela, i suoi bisogni e desideri potrebbe apparire un’impresa complessa per chi si è appena approcciato al mondo degli affari, ma anche per chi non possiede gli strumenti giusti per farlo. In realtà, esistono svariate strategie che aiutano a comprendere il proprio pubblico, così da conquistare la sua fiducia senza troppi sforzi.

Anche tu desideri identificare il tuo cliente ideale, ma non hai idea di come iniziare? Non temere: qui di seguito troverai 8 modi perfetti per riuscirci e raggiungere il meritato successo. Inizia subito a leggere!


FAQ

Cosa si intende con il termine cliente ideale?

Il termine cliente ideale si riferisce a un individuo o un’azienda che desidera e ha esattamente bisogno di ciò che offri, e le cui abitudini possono aiutarti a raggiungere i tuoi obiettivi.

Quali sono le caratteristiche del cliente ideale?

Le caratteristiche del cliente ideale includono:
  • Presentare una sfida o un problema che la tua azienda è in grado di risolvere
  • Mostrare abitudini o preferenze facilmente identificabili
  • Condividere i valori della tua compagnia
  • Possedere le risorse necessarie per portare a termine l’acquisto
  • Avere il potere decisionale necessario ad acquistare i tuoi prodotti o servizi

Come si identificano i bisogni del cliente ideale?

Esistono svariate tattiche per identificare i bisogni del cliente ideale: le più importanti includono la determinazione dei suoi obiettivi di business, la scoperta del perché abbia scelto proprio la tua azienda, la partecipazione a eventi del settore, la condivisione di contenuti e l’analisi delle risposte ricevute.

Perché non dovresti cercare di attrarre chiunque?

Le aziende che cercano di attrarre chiunque spesso rischiano di apparire di scarsa rilevanza rispetto ai loro concorrenti. Il segreto per condurre affari di successo è creare relazioni durature con acquirenti davvero interessati ai servizi offerti, per cui il tentativo di rendere chiunque il proprio cliente ideale finisce per risultare poco sincero.


Vuoi capire come individuare e attirare il tuo cliente ideale?

Registrati su Bitrix24

Provalo gratis



1. Cerca di capire esattamente cosa sei in grado di offrire

Prima ancora di scoprire come identificare il tuo cliente ideale, devi essere perfettamente consapevole di cosa la tua azienda è in grado di offrire concretamente. Prendi appunti con calma su tutte le caratteristiche che la rendono unica, ma anche riguardo ai problemi che ti trovi ad affrontare più di frequente e a eventuali punti deboli: solo in questo modo sarai in grado di ottenere un’analisi precisa delle tue capacità, che ti permetterà di orientarti con sicurezza verso quelle persone che possono trasformarsi nella tua clientela fedele.

Non dimenticare di porti tutte le domande necessarie per capire davvero che genere di servizio sei in grado di offrire ai clienti e quali problemi i tuoi prodotti risolveranno per loro: può sembrare scontato, ma è il punto di partenza ideale per lanciare campagne di marketing mirate e attirare verso la tua azienda il cliente ideale. Chi beneficia maggiormente dei tuoi prodotti? Perché qualcuno dovrebbe scegliere proprio te e non la concorrenza? Quali sfide intendi superare per migliorare sempre di più? Una volta trovate le risposte a queste domande, avrai percorso i primi passi sulla strada per il successo.


2. Identifica cosa desideri ottenere per la tua azienda

Una parte consistente della strategia su come identificare il tuo cliente ideale dovrebbe basarsi su cosa desideri ottenere per la tua azienda. Pensa alla tipologia di clienti che si rivolgono a te: ne sei soddisfatto o credi di non essere ancora in grado di attirare quel genere di clientela in grado di far decollare la tua azienda? Se sei passato dal guidare una piccola impresa al gestire una compagnia di dimensioni considerevoli, è naturale che anche i parametri da seguire per identificare la clientela ideale cambino di conseguenza. Ad esempio, potresti scegliere di concentrarti piuttosto sulla vendita di prodotti che garantiscano profitti maggiori o di coltivare rapporti con quei clienti che si rivolgono a te solo in determinate stagioni dell’anno, ma ti garantiscono la loro fedeltà ormai da tempo.

Anche questa fase è fondamentale per delineare i tuoi obiettivi aziendali: solo determinarli in maniera specifica ti aiuterà a mettere in pratica le strategie più adatte per interessare la clientela di cui hai bisogno.


3. Effettua analisi mirate sulla tua clientela attuale

Nell’impresa di identificare il tuo cliente ideale può rivelarsi di grande aiuto anche l’utilizzo di strumenti tecnologici all’avanguardia come il CRM. Potrai infatti effettuare un confronto tra il tuo database e i dati dei tuoi clienti più fedeli registrati nel CRM e scoprire in un attimo le caratteristiche che gli acquirenti ideali dovrebbero assolutamente possedere.

Applica un filtro per selezionarli in base a genere, età e provenienza, genera dei rapporti e utilizzali per creare il profilo del tuo cliente tipo, la persona che, più di ogni altra, sarà attratta verso la tua azienda e di cui dovrai tentare di conquistare l’attenzione. Se poi sei interessato a dividere ulteriormente i clienti tra quelli che tendono a spendere di più per i tuoi beni o servizi e quelli occasionali che non ti capita di rivedere spesso, potrai accedere ai dati di cui hai bisogno sempre all’interno dei registri del CRM. Attenzione: trovare il cliente ideale non significa solo focalizzarsi su chi è in grado di portare i maggiori introiti all’azienda, ma soprattutto su chi dimostra di sceglierti anno dopo anno e di apprezzare il tuo stile e i tuoi valori.


4. Scopri perché i clienti hanno scelto proprio la tua azienda

Un’altra domanda molto importante a cui rispondere nel cercare di identificare il tuo cliente ideale è perché abbia scelto proprio te tra tutti i concorrenti presenti sul mercato. Il modo più indicato per affrontare la questione è chiederlo direttamente alla tua clientela, con un piccolo aiuto da parte della tecnologia: con un modulo di feedback tramite CRM potrai inviare domande precise e ottenere tutte quelle risposte che ti aiuteranno a capire se qualche elemento in particolare nelle tue campagne pubblicitarie ha contribuito ad attirare la clientela.

Tutti questi dati ti aiuteranno immediatamente a comprendere le vere motivazioni che si nascondono dietro al desiderio dei tuoi clienti di acquistare i tuoi prodotti o servizi. Usufruire di moduli e sondaggi è anche un metodo perfetto per capire quali sono i punti vincenti della tua strategia e su quali, invece, è necessario lavorare ancora per raggiungere risultati sempre migliori.



Vuoi capire come individuare e attirare il tuo cliente ideale?

Registrati su Bitrix24

Provalo gratis



5. Indaga sulla situazione in cui si trovava il tuo cliente prima di rivolgersi a te

Per comprendere in pieno i tuoi clienti, dovresti anche indagare sulla situazione in cui si trovavano, professionalmente e personalmente, prima di rivolgersi a te. Si tratta di un passo fondamentale da compiere per identificare il tuo cliente ideale e, soprattutto, per fornirgli esattamente il tipo di servizio o di bene che impedirà ai tuoi rivali di attirare la sua attenzione e di condurlo lontano dalla tua azienda.

Prova a chiedere ai clienti quali fossero le loro idee e in che condizione si trovasse la loro azienda prima che decidessero di acquistare i tuoi prodotti o di usare le tue soluzioni: fargli domande riguardo al loro passato ti fornirà le informazioni di cui hai bisogno per scoprire dove trovare nuovi clienti. Potresti scoprire, ad esempio, l’utilità di frequentare eventi specifici del settore come esposizioni o fiere, che ti aiuteranno a creare nuove relazioni e, quindi, ad attirare potenziale clientela.

Esegui ricerche sul campo e raccogli informazioni per creare un profilo del cliente ideale che ti aiuti a comprendere quando qualcuno potrebbe iniziare a interessarsi ai tuoi prodotti o servizi: ti permetterà anche di intraprendere azioni più mirate e più precise per vendere il tuo brand.


6. Cerca di conoscere in maniera più approfondita l’idea di successo del tuo cliente

Per identificare il tuo cliente ideale è cruciale investigare e analizzare i punti dolenti che lo portano ad allontanarsi da un brand, ma anche conoscere la sua personale idea di successo. Si tratta di due fattori da analizzare in concomitanza, che ti offriranno una panoramica decisamente più completa sui bisogni e desideri della tua clientela e sul perché si sia rivolta a te.

Non limitarti ad affidarti ai clienti attuali per ottenere informazioni in merito: ogni volta che un lead esprime una difficoltà, dovresti procedere alla risoluzione dei suoi problemi tenendo a mente un’ideale condizione di successo. Impegnati anche a usare lo stesso linguaggio utilizzato dai clienti nelle campagne di marketing e nelle pubblicità rivolte specificamente a loro: tieni a mente che, in ogni caso, la comprensione reciproca è fondamentale per approfondire la relazione tra te e il cliente.

Una volta compreso cosa rappresenti il successo per la tua clientela e come aiutarla a raggiungerlo, potrai classificare i tuoi lead con maggior profitto e affinare ancora di più la tua strategia.


7. Scopri dove si riuniscono i tuoi clienti ideali

Ottenere informazioni tramite moduli di feedback o semplici ricerche effettuate sul web si dimostra sempre un metodo efficace per identificare il tuo cliente ideale, ma puoi aggiungere un nuovo approccio alle tue strategie e provare a scoprire dove si riuniscono le persone che desideri trasformare in clienti, che si tratti di luoghi fisici o di piazze virtuali come i social network.

Una valida strategia può essere quella di spendere del denaro in una campagna di marketing mirata, che coinvolga i social network più famosi e frequentati come Instagram e Facebook. Ovviamente, l’unico limite è rappresentato dalle loro preferenze: pubblicizzarti su social media che ai tuoi clienti ideali non interessano ti porterà solamente a sprecare denaro e risorse senza ottenere nulla di concreto in cambio. Identifica il tuo cliente ideale scoprendo i social che frequenta più spesso e utilizzali per attirarlo verso la tua azienda: una volta individuata la piattaforma che mostra di apprezzare maggiormente, potrai scatenare la fantasia e far visualizzare al tuo cliente tipo pubblicità plasmate sulle sue caratteristiche peculiari come età, provenienza geografica, genere e interessi.

Per quanto riguarda i luoghi di riunione fisici, invece, il discorso è simile a quello già affrontato in precedenza riguardo alle fiere e agli eventi di settore: sfrutta l’aiuto dei gruppi online o di un semplice motore di ricerca per trovare iniziative specifiche o conferenze in cui i potenziali clienti potrebbero ritrovarsi. Un ambiente meno formale di quello aziendale li aiuterà a tenere un approccio più diretto e rilassato e quindi a favorire un incontro, perfetto per gettare le basi di una collaborazione duratura. Identifica il tuo cliente ideale puntando su soluzioni a cui non avevi pensato!


8. Impegnati sia a trovare nuovi clienti che a mantenere una buona relazione con quelli attuali

In un mondo in continuo cambiamento come il nostro, anche le tecniche per identificare il tuo cliente ideale sono soggette a modifiche e aggiornamenti per dimostrarsi sempre efficienti. L’errore più grande che qualunque azienda può commettere è quello di ritenersi al sicuro solo perché in possesso di una clientela stabile e di credere che non sia più necessario conoscerla in dettaglio: la competizione è spietata e il mercato si evolve sempre più rapidamente, per cui è più che mai necessario ottimizzare il proprio approccio per affrontare ogni sfida puntando a un risultato eccellente. In questo modo non solo otterrai nuovi clienti in breve tempo, ma sarai anche in grado di mantenere un rapporto di fiducia con quelli già esistenti.

Tra le varie strategie, una delle più utili è quella di produrre contenuti interessanti, come articoli per il proprio blog o sito web: le reazioni che i tuoi clienti daranno a tali articoli ti aiuteranno a capire cosa pensano e provano, così da modificare e aggiornare sia la tua offerta sia il profilo del cliente ideale del tuo database. Infine, non trascurare mai l’efficacia dei social media: un post ben scritto sul tuo profilo ti farà raggiungere lo stesso risultato, consentendoti di ottenere un feedback pressoché immediato tramite like, commenti e condivisioni.


Identifica con efficacia il tuo cliente ideale

Identifica subito il tuo cliente ideale: grazie a questi 8 consigli, tu e il tuo team sarete pronti a lanciare l’azienda sul mercato e a farvi conoscere da un pubblico più ampio con precisione e metodo, puntando a massimizzare i risultati dei vostri sforzi.

Con l’aiuto di potenti strumenti tecnologici, poi, non sarete più costretti ad affrontare questa nuova impresa da soli. Bitrix24, con il suo CRM all’avanguardia in grado di conservare i dati su lead e clienti e le interazioni con ciascuno di loro, è esattamente la soluzione che fa per te! In più, potrai anche gestire i canali social e automatizzare l’e-mail marketing sulla stessa piattaforma, nel massimo dell’efficienza. Iscriviti subito per approfittare dei suoi vantaggi, non potrai più farne a meno!

Free. Unlimited. Online.
Bitrix24 è il posto dove ognuno può comunicare, collaborare agli incarichi e ai progetti, gestire i clienti e fare molto altro.
Registrati gratuitamente
Ti potrebbero interessare
Come promuovere l’uguaglianza e la diversità sul posto di lavoro
15 esercizi e attività per la gestione del tempo
Le principali tendenze di project management nel 2022
Social media per le imprese: benefici e come usarli