Registrati gratuitamente

Project Management: le migliori 10 app per Android e iOS

Project Management: le migliori 10 app per Android e iOS
Il Team Bitrix24
18 Febbraio 2022
Ultimo aggiornamento: 05 Maggio 2022

Esiste qualcosa di meglio di un’affidabile app di gestione dei progetti? Sì, la sua versione per dispositivi mobili da usare sul tuo smartphone ovunque tu ti trovi!

Per aiutarti a scegliere l’app di project management disponibile sia per Android che iOS più adatta alle tue esigenze, abbiamo stilato un elenco delle migliori, citando anche alcuni pro e contro di ognuna.



Stai cercando un’app di Project Management disponibile per Android e iOS?

Registrati su Bitrix24

Provalo gratis



 

1. Bitrix24 

Pro: strumento di project management integrato con altre funzionalità. 

Qui si parla di un livello alto: Bitrix24 è un’app per la gestione dei progetti che, disponibile per Android, iOS, desktop e browser, offre molto di più dei soliti software. È possibile visualizzare un quadro più ampio con le bacheche Kanban e i diagrammi di Gantt, ma anche scendere nei dettagli con il monitoraggio del tempo per i singoli dipendenti e con la gestione delle scadenze.

Si tratta di un ottimo strumento per le aziende di qualsiasi dimensione e offre una versione gratuita senza limiti di utenti e piani più avanzati per le aziende più grandi. 

Tuttavia, ciò che distingue Bitrix24 è il fatto che metta a disposizione tutto ciò di cui si ha bisogno per gestire un'attività, dal drive a diversi tipi di canali di comunicazione, CRM completo e strumenti di gestione delle risorse umane, in un unico spazio.

 

2. Wrike

Pro: prezzi vantaggiosi per i piccoli team.

Contro: alcune sorprese non propriamente positive.

Wrike si concentra sulla gestione dei progetti, favorendo ordine e organizzazione e offrendo alcune delle classiche funzionalità di project management come to-do list, report interattivi in tempo reale e la possibilità di integrare i migliori strumenti come Salesforce, GitHub e Tableau.

Le piccole imprese saranno naturalmente attratte dalla versione gratuita di Wrike, disponibile per cinque utenti. Se il numero di utenti della tua attività è superiore, puoi passare all'account Professional, alla modica cifra di $9,80 per utente al mese.

 

3. Teamwork 

Pro: strumenti di project management a buon prezzo con una buona gamma di funzionalità. 

Contro: i tipi di view a disposizione non sono dei migliori. 

Ottima opzione per i team agili, Teamwork offre tutti i classici strumenti per la gestione dei progetti su dispositivi mobili, tra cui bacheca Kanban e diagrammi di Gantt, strumenti per monitoraggio del tempo e collaborazione.

Teamwork offre sia una versione gratuita con utenti illimitati sia piani a pagamento, con un prezzo a partire da 10 per utente, quindi è sicuramente più economico rispetto ad altre opzioni presenti in questo elenco.

Se sei alla ricerca di un’app di gestione dei progetti a buon prezzo per Android e iOS, Teamwork può essere una valida soluzione.

 

4. Trello 

Pro: valido strumento per la gestione di progetti con una meritata reputazione.

Contro: limiti nella bacheca Kanban, a meno che non ci si affidi alle integrazioni. 

Trello, forse il nome più noto in questo elenco, è uno strumento molto intuitivo, purché tu sia abituato alle bacheche Kanban ed è perfetto per organizzare gli incarichi in base alle loro scadenze e per facilitare le comunicazioni.

Nonostante il suo grande nome, su Trello puoi fare molto anche gratuitamente, motivo per cui è il punto di riferimento per tante piccole imprese. Tuttavia, oltre alla bacheca Kanban, le altre funzionalità presentano molti limiti.

 

5. Monday.com 

Pro: molto facile da usare con diverse funzioni di monitoraggio del progetto. 

Contro: prezzo è basso ma per utente. 

Monday.com si fa notare per la sua semplicità: con questa app non sono necessari sviluppatori. I suoi utenti apprezzano il modo in cui è possibile pianificare gli sprint e ottenere un'analisi eccellente dell’andamento dei progetti. L'esperienza utente è sorprendente, in particolare la sua funzione di drag and drop e gli incarichi suddivisi per colore.

La maggior parte degli utenti afferma di amare le notifiche frequenti che suggeriscono come ottenere il massimo dallo strumento, con webinar e guide pratiche che rivelano anche le funzionalità nascoste.

Come ci si potrebbe aspettare, Monday.com diventa piuttosto costoso man mano che l’azienda cresce, ma rimane comunque un'ottima scelta per le aziende di tutti i settori.

  

6. Casual

Pro: ottimo per piccoli team o per chi è alle prime armi con il project management.

Contro: piuttosto limitato nelle sue funzioni.

Casual, una delle app di project management più intuitive disponibili per Android e iOS, consente di rappresentare i tuoi progetti su un diagramma di flusso e ottenere una panoramica di ciò che è stato svolto e di ciò che deve essere ancora eseguito. In qualità di manager, puoi seguire l'intero flusso di lavoro e tenere traccia di tutte le dipendenze che lo compongono.

Come per la maggior parte delle app per la gestione del progetto, puoi provarlo gratuitamente prima di sottoscrivere un abbonamento.

 

7. Toggl Plan 

Pro: layout chiari per la pianificazione del progetto. 

Contro: può risultare complicato duplicare le attività. 

Toggl Plan (precedentemente noto come TeamWeek) è un pratico strumento di gestione dei progetti che puoi combinare con Toggl Track, il loro software di monitoraggio del tempo. Dopo la prova gratuita, puoi ottenere l’accesso a diverse funzionalità dal pacchetto Team a soli $8 per utente al mese. Gli strumenti includono timeline del team condivisibili, gestione visiva del carico di lavoro e notifiche personalizzabili.

Il piano Business offre alcuni vantaggi extra come la possibilità di invitare utenti esterni e, in realtà, non molto di più.

 

8. Asana

Pro: ottima fama, layout semplice. 

Contro: incentrato quasi esclusivamente su Kanban. 

Asana, come Trello, è stato a lungo uno dei nomi più importanti per quanto riguarda il project management su dispositivi mobili con uno stile semplice basato sulla funzionalità di drag and drop e sul layout Kanban. Questo lo rende un ottimo strumento per i team che non dispongono di un project manager esperto.

Ottimo anche per i piccoli team, puoi iniziare e utilizzare molte delle funzioni senza dover sborsare un euro. Condividi le tue bacheche con il tuo team e trascina gli incarichi da "in corso" a “concluso”. Tutte le persone coinvolte in un determinato incarico verranno aggiornate quando lo stato dell’attività verrà modificato ed è possibile lasciare dei commenti.

Nonostante le tante integrazioni disponibili, l’offerta di Asana rimane ancora piuttosto limitata.

 

9. Basecamp

Pro: la prima app di collaborazione al mondo. 

Contro: non è un'app creata appositamente per la gestione dei progetti, mancano alcune funzionalità come i diagrammi di Gantt e le notifiche di scadenza. 

Basecamp esiste da sempre (1999, per essere precisi) ma non è riuscito a diventare il più forte nel settore. Nonostante le continue proposte dei venture capitalist, è rimasto fedele alla sua “filosofia anti-crescita", concentrandosi esclusivamente sull'adattamento e l'adeguamento.

Se si lavora all’interno di un team molto numeroso, il suo prezzo fisso di $99 al mese può essere un'opzione seriamente competitiva rispetto ad altre app di gestione dei progetti per Android e iOS che aumentano di prezzo al crescere del numero di membri del team.

 

10. Podio

Pro: diverse funzionalità oltre a quelle di project management.

Contro: gli utenti si lamentano spesso di problemi tecnici e del servizio clienti scadente.

Podio fa un passo avanti rispetto alla maggior parte delle app di project management per Android e iOS. Progettato per team di medie e grandi dimensioni, offre funzionalità extra ma integrate, come CRM e social media interno per rimanere sempre aggiornato. Podio non mette a disposizione una gamma di strumenti extra come quella offerta da Bitrix24, ma con le integrazioni messe a disposizione si fa interessante.

Puoi iniziare gratuitamente con cinque dipendenti e, punto a suo favore, hai la possibilità di invitare cinque utenti esterni.



Stai cercando un’app di Project Management disponibile per Android e iOS?

Registrati su Bitrix24

Provalo gratis



Scegliere l’app di project management

Ora che hai una panoramica completa delle migliori app di project management disponibili sia per Android che iOS, è tempo di prendere una decisione.

Ogni team ha esigenze diverse ed esiste uno strumento adatto a ogni circostanza. Ad esempio, se non hai molta esperienza nella gestione dei progetti, potresti iniziare scegliendo uno strumento più semplice piuttosto che un software complesso. D'altra parte, devi valutare l’investimento che stai per compiere, soprattutto se gestisci una piccola impresa non per forza devi acquistare uno strumento di project management molto costoso.

 

Bitrix24 ti offre molto di più rispetto a tante app di project management per Android e iOS, in quanto mette a disposizione una gamma completa di strumenti aziendali che puoi iniziare a utilizzare gratuitamente. Unisciti alle 10.000.000 di aziende che hanno scelto Bitrix24, iscriviti oggi stesso.

 

 

Free. Unlimited. Online.
Bitrix24 è il posto dove ognuno può comunicare, collaborare agli incarichi e ai progetti, gestire i clienti e fare molto altro.
Registrati gratuitamente
Ti potrebbero interessare
10 nozioni di base per la gestione dei progetti video
Come scegliere un CRM gratis o low-cost per non profit
I 15 migliori strumenti per riunioni online
Gli 8 tipi di personalità di cui ogni manager ha bisogno nel suo team