Registrati gratuitamente

6 strategie per superare la paura del fallimento come leader

6 strategie per superare la paura del fallimento come leader
Il Team Bitrix24
13 Maggio 2022
Ultimo aggiornamento: 13 Maggio 2022

Spesso capita di chiedersi quale sia la chiave del successo. Sembra facile pensare che i leader mondiali e i grandi businessman siano nati con un’abilità particolare che li rende diversi dagli altri e aiuta i loro progetti a decollare immediatamente e senza fatica.

La realtà, però, è ben diversa: quelle che ci sembrano vite costellate dal successo hanno alle spalle una lunga storia di fallimenti e tentativi. Ma ciò che rende queste menti davvero diverse dalle altre è la capacità di non fermarsi di fronte agli ostacoli e di trasformare le difficoltà in carburante per alimentare la prossima idea geniale.

Siamo umani e sappiamo quanto sia difficile portare avanti i propri sogni sotto la pressione del mondo moderno. Ma non temere: abbiamo raccolto per te 6 strategie su come superare la paura del fallimento. Per cui, mettiti comodo e inizia a scoprire come ottenere il successo che meriti!


FAQ


Cosa significa “fallimento” nell’ambito degli affari?

Nell’ambito affaristico si definisce “fallimento” il mancato raggiungimento di determinati parametri (stabiliti da terzi) che indicano il successo di qualcuno o di qualcosa. È un termine connotato negativamente, ma è praticamente impossibile evitarlo durante la costruzione della propria carriera.

Cos’è la paura del fallimento?

La paura del fallimento è quel sentimento che affligge chi è convinto che le proprie imprese termineranno inevitabilmente in un nulla di fatto. Generalmente è accompagnata da diversi stati d’animo e impedisce a chi la prova di iniziare progetti o cercare nuove opportunità.

Quali sono i segni della paura del fallimento?

I principali segni distintivi della paura del fallimento sono:

  • Riferirsi a se stessi in maniera solo negativa
  • Sminuirsi per non deludere le aspettative altrui
  • Concentrarsi solamente sulle conseguenze negative di un progetto
  • Procrastinare eccessivamente
  • Dimenticare le scadenze
  • Provare una sensazione di ansia costante all’assegnazione dei vari incarichi

Com’è possibile superare la paura del fallimento negli affari?

Puoi provare a superare la paura in questo modo:

  • Identificando i sentimenti alla base della paura
  • Riconoscendone i campanelli d’allarme
  • Visualizzando mentalmente la strada per il successo (fallimenti compresi)
  • Accettando il fatto che non puoi controllare ogni cosa
  • Tentando di sviluppare un pensiero positivo



Serviti degli strumenti giusti per superare la paura del fallimento

Registrati su Bitrix24

Provalo gratis



1. Prenditi del tempo per pensare a te stesso

Non puoi eliminare alla radice un sentimento negativo senza sapere da dove nasca. Vincere la paura del fallimento passa innanzitutto dall’analisi di se stessi: pazienza, onestà e autoanalisi ti serviranno a comprendere per quale motivo ti spaventi l’idea di sbagliare, ma solamente se sarai in grado di identificarne le cause scatenanti.

Prova a dedicare uno spazio consistente all’introspezione e alla cura di te, facendoti delle domande e lasciando posto anche ai tuoi dubbi. Puoi anche segnare queste giornate sul tuo calendario di lavoro: notifiche e tag ti aiuteranno a gestire i progressi su come superare la paura del fallimento e ti ricorderanno di lasciare il giusto spazio a un momento in cui essere completamente onesto con te stesso.

“Consapevolezza”: questa semplice parola significa innanzitutto calmare la mente. Uno stato di tranquillità, infatti, è la chiave per affrontare le cause della paura, senza giudizi e con la profondità necessaria a comprenderla e superarla. Ma non è tutto: la consapevolezza offre molteplici benefici come, tra le altre cose, il miglioramento delle relazioni interpersonali, l’accettazione di sé e la consapevolezza di poter volgere la paura a proprio favore e trasformarla in qualcosa di costruttivo.

Se, ad esempio, una seduta di consapevolezza ti porterà a capire che temi di sbagliare a causa di un perfezionismo esagerato, potrai iniziare a cambiare la tua prospettiva e a sostituire la perfezione con la produttività. Sulle prime ti sembrerà difficile ma, seduta dopo seduta, diventerai sempre più consapevole di ciò che puoi ottenere contando sulle tue abilità.


2. Identifica i campanelli d’allarme

Una volta riflettuto sulle cause, proseguire con le varie strategie su come superare la paura del fallimento risulterà molto più semplice. Il passo successivo, importante quanto il primo, è quello di provare a riconoscere i campanelli d’allarme che accompagnano la tua paura. Non si tratta solo di segnali fisici, ma anche comportamentali.


Procrastinare eccessivamente

Quante volte ti è capitato di perdere tempo pur di non eseguire un compito appena ti veniva assegnato? Ogni volta che inizi a distrarti mentre lavori, prova a riflettere sulle motivazioni.


Dimenticare le scadenze

Di solito, chi ha paura del fallimento tende a concentrarsi ossessivamente su un singolo compito per eseguirlo alla perfezione, in una situazione simile alla procrastinazione. In questo modo aumenta lo stress, l’abilità cognitiva diminuisce ed è naturale dimenticare le date di scadenza.

Anche in questo caso, prova a indagare su quali siano le cause più profonde dietro a questo comportamento, per creare una strategia ancora più valida su come superare la paura del fallimento.


Riferirsi a se stessi in maniera solo negativa

Predire i propri fallimenti in anticipo o ripetere continuamente di non essere la persona giusta per un incarico o un nuovo progetto sono tutte espressioni del riferirsi a se stessi in maniera solamente negativa.

Chi si aspetta molto da se stesso di solito lo fa per spronarsi a dare il meglio di sé, ma valorizzando invece i tuoi successi e quanto di positivo sei in grado di offrire e realizzare otterrai ancora di più e lavorerai con un animo più sereno.


Sminuirsi per non deludere le aspettative altrui

Se, oltre a parlare in maniera negativa di te stesso, non fai altro che sminuirti pubblicamente affermando la tua inadeguatezza con chiunque ti ascolti, probabilmente stai solo cercando di evitare le aspettative altrui. 

Di nuovo, prova a focalizzarti principalmente su ciò che di positivo puoi offrire: solo lavorando sui tuoi punti di forza potrai riconoscere le debolezze e usarle a tuo favore, per una migliore strategia su come superare la paura del fallimento.


Concentrarsi solamente sulle conseguenze negative di un progetto 

Se hai appena ricevuto un incarico da svolgere e il tuo primo pensiero è “non riuscirò mai a consegnarlo in tempo” o “non so da che parte iniziare” stai solo pensando alle conseguenze negative. Ma, come insegna ogni strategia su come superare la paura del fallimento, i progetti sono anche costellati di momenti piacevoli e successi. 

Non partire con il piede sbagliato, sii obiettivo. Focalizzare la tua attenzione sui problemi che potresti incontrare ti sarà d’aiuto per mantenere una certa dose di realismo, ovvio, ma anche pensare positivo e lasciare spazio all’ottimismo.

 

Provare una sensazione di ansia costante all’assegnazione dei vari incarichi 

Se l’ansia si fa sentire ogni volta che ti viene assegnato un incarico, capirai bene di cosa stiamo parlando, così come la sensazione di essere solo di fronte a una quantità immensa di lavoro da gestire. L’ansia non è solo mentale, ma anche fisica: a volte può manifestarsi con veri e propri attacchi che minano la serenità mentale della persona, disturbando il sonno e condizionando le normali attività quotidiane.

Ognuno ha il proprio metodo per affrontare l’ansia lieve: come accennato in precedenza, puoi provare con delle sedute di consapevolezza che ti aiutino a far luce sulle tue difficoltà. L’importante è focalizzare l’attenzione su di te e sui tuoi bisogni, cercando di identificare le cause scatenanti del tuo malessere.

Questi sono solo alcuni dei campanelli d’allarme che si nascondono dietro alla paura costante di fallire: solo riconoscendoli e affrontandoli potrai sviluppare una strategia valida per trasformare le sensazioni negative in punti di forza.

 

3. Visualizza mentalmente la strada per il successo

Avere paura dell’ignoto è assolutamente normale e perfettamente comprensibile. Chiunque, trovandosi di fronte a una situazione nuova - un incarico, l’ingresso in un nuovo team, un cambio di sede lavorativa - viene invaso dall’ansia da prestazione o teme di non essere all’altezza delle aspettative altrui. 

Come superare la paura del fallimento negli affari ci viene insegnato da una nostra qualità fondamentale: l’immaginazione. Se i dubbi arrivano e la paura inizia a cambiare in negativo la prospettiva di ciò che ti sta accadendo, prenditi del tempo per riflettere su questi punti:

 

  • Pensa a cosa rappresenta davvero il successo per te

  • Prendi nota dei traguardi fondamentali da raggiungere lungo la strada verso l’obiettivo

  • Aggiungi anche i probabili ostacoli che ti troverai ad affrontare

 

Grazie alla visualizzazione, sarai in grado di trasformare il timore dell’ignoto in entusiasmo, sfruttando l’adrenalina che accompagna la paura in senso positivo. Ti libererai quindi da quei pensieri negativi che ti paralizzano, iniziando i tuoi progetti con una maggiore consapevolezza delle tue capacità.

 

4. Accetta il fatto di non poter controllare ogni cosa

Una delle migliori strategie su come superare la paura del fallimento parla chiaro: devi accettare di non poter controllare tutto. Ma se deciderai invece di concentrarti su ciò che puoi controllare, avrai modo di gestire al meglio il tuo campo di esperienza dedicandogli le energie che merita.

Molti pensano che una mentalità simile spinga a chiudere gli occhi sulla realtà o a fingere che le cose vadano benone, anche quando non è così: non è tanto importante controllare ogni aspetto del tuo lavoro (anche perché sarebbe impossibile), ma piuttosto l’effetto che potrebbero avere su di te le preoccupazioni che ne conseguono. Prova ad adottare questo genere di mentalità anche nella vita al di fuori degli affari: partire da una scala minore ti aiuterà a gestire meglio le situazioni più importanti e a controllare progressivamente la paura di fallire.



Serviti degli strumenti giusti per superare la paura del fallimento

Registrati su Bitrix24

Provalo gratis



5. Metti alla prova i tuoi progressi con obiettivi realistici ma stimolanti

Se tendi a rinchiuderti nei pensieri negativi e a cadere in una spirale in cui sono solo i tuoi errori a contare, hai bisogno di dimostrare il tuo valore. E, con un po’ di pratica, riuscirai a trasformare le storie negative che racconti a te stesso e a concentrarti su ciò che di positivo stai creando. 

Ricorda solo di iniziare con dei piccoli obiettivi, che cresceranno man mano che la fiducia nelle tue abilità aumenterà. Le vecchie abitudini sono dure a morire ed è arrivato il momento di eliminarle tutte per fare spazio ai pensieri positivi e imparare a dargli il benvenuto sempre più frequentemente.

Se cerchi delle strategie su come superare la paura del fallimento, questa è certamente una delle più importanti su cui puntare. Tutti prima o poi vengono colpiti dalla cosiddetta sindrome dell’impostore, ma una volta che avrai iniziato a mettere da parte tutte le abitudini negative sostituendole con spunti positivi i tuoi successi diventeranno più frequenti e la sensazione di non essere davvero adatto agli incarichi che ti sono stati assegnati scomparirà.


6. Sviluppa il pensiero positivo

Fermati un momento, inspira profondamente e concentrati su ciò che sta andando bene, invece che su quello che potrebbe andare male: tra i punti fondamentali su come superare la paura del fallimento il pensiero positivo occupa sempre un grande spazio. Non è facile e richiede certamente una dose di pazienza e di tempo per assimilare i giusti comportamenti, ma a lungo andare porterà innumerevoli benefici alla tua strategia.

Esprimere gratitudine, coltivare le abitudini positive (ad esempio uscire di casa per fare una passeggiata, abitudine di cui può beneficiare soprattutto chi lavora da remoto), trascorrere più tempo con persone dall’attitudine rilassata e che aumentino la tua voglia di metterti in gioco e credere in te stesso… Sono solo alcuni degli esempi che possono aiutarti a coltivare quest’arte e a renderla giorno per giorno parte della tua strategia vincente.


Dai una svolta alla tua carriera fin da oggi!

Se hai letto fin qui, avrai ben chiaro in mente come superare la paura del fallimento e quali strategie utilizzare per rendere la tua scalata al successo proficua e, soprattutto, piacevole. Ricorda che l’importante non è vincere sempre, ma volgere le sconfitte a tuo favore e trasformarle in un punto di partenza per raggiungere un nuovo obiettivo.

Una persona di successo deve avere gli strumenti giusti. Grazie a un software completo e funzionale potrai gestire calendari, appuntamenti e documenti con la massima comodità, e tutti nello stesso spazio. Inizia subito gratuitamente con Bitrix24, scegli il meglio per la tua attività!


Free. Unlimited. Online.
Bitrix24 è il posto dove ognuno può comunicare, collaborare agli incarichi e ai progetti, gestire i clienti e fare molto altro.
Registrati gratuitamente
Ti potrebbero interessare
Lavorare su progetti di gruppo: 12 suggerimenti utili
Le migliori alternative ad Asana per la gestione dei progetti
Come vendere di più con il CRM
Le 5 migliori alternative a Trello per il Project Management nel 2021