Registrati gratuitamente

Assumere dipendenti remoti: tutto ciò che devi sapere

Assumere dipendenti remoti: tutto ciò che devi sapere
Il Team Bitrix24
20 Luglio 2022
Ultimo aggiornamento: 05 Agosto 2022


Il cambiamento della società e delle modalità di lavoro ha portato, oltre a un aumento della richiesta di lavoro da remoto, anche la necessità di assumere talenti provenienti da ogni parte del mondo, come liberi professionisti. Ormai i colloqui faccia a faccia sono una realtà quasi appartenente al passato: la necessità di rendere i team più moderni e multiculturali si fa sempre più pressante, così come un cambiamento radicale del vecchio approccio al lavoro d’ufficio.

Se anche tu vuoi cimentarti nell’impresa di assumere dipendenti a distanza ma non sai bene come affrontare le novità e i vantaggi che ti aspettano in questo mondo, non disperare: qui di seguito troverai una serie di consigli per partire con il piede giusto. Inizia subito a prendere appunti!


FAQ


Cosa significa assumere dipendenti remoti?

Assumere dipendenti remoti significa lavorare con persone che non verranno reclutate con il classico metodo dei colloqui faccia a faccia. Richiede quindi una pianificazione attenta e dettagliata, soluzioni tecniche avanzate e un genere diverso di annunci per la ricerca di personale.

Come si assume personale remoto in modo efficiente?

Per assumere personale remoto puoi scegliere di seguire questi passi:

  • Identifica il tipo di candidato che stai cercando
  • Adatta il tuo processo di assunzione a quello da remoto
  • Fatti conoscere direttamente
  • Ascolta i candidati e le loro motivazioni
  • Rendi innovativo il processo di onboarding
  • Offri benefit competitivi
  • Adotta un valido sistema di gestione delle risorse umane
  • Organizza al meglio l’ufficio online

Vale la pena di assumere dipendenti remoti in altri paesi?

Assumere dipendenti remoti in altri paesi può rivelarsi molto proficuo per la tua azienda: potrai infatti ridurre decisamente i costi, assumere dei talenti ovunque si trovino senza limiti di spazio o confini, creare un team multidisciplinare e multiculturale e approfittare in questo modo di una visione più globale del tuo business.

Che tipo di software può aiutarti ad assumere dipendenti remoti?

Per assumere dipendenti remoti, puoi contare sull’aiuto di software che possiedono funzionalità come:

  • Un sistema HR specializzato
  • Strumenti per videoconferenze
  • Un CRM con un sistema di e-mail
  • Documenti e cartelle condivise
  • Workflow per progetti



Migliora il processo di assunzione di dipendenti remoti.

Registrati su Bitrix24

Provalo gratis



1. Identifica il tipo di candidato che stai cercando

Il primo passo per assumere dipendenti a distanza consiste nell’identificare nei dettagli il profilo ideale del tuo nuovo candidato e le caratteristiche che dovrà avere per adattarsi ai tuoi requisiti. Può sembrare scontato, ma un’assunzione attenta e ben studiata permette di risparmiare tempo e di identificare a colpo sicuro le persone più adatte a lavorare per la tua azienda, soprattutto se la loro metodologia di lavoro e i valori in cui credono sono simili ai tuoi.

Non dimenticare di dare un’occhiata anche ai loro curricula, per capire se hai davvero davanti la persona che fa per te: orientarsi verso chi presenta un’esperienza pregressa di lavoro da remoto, ad esempio, potrebbe rivelarsi una scelta molto più sensata rispetto all’assunzione di qualcuno ancora inesperto al riguardo. Circondati di persone intraprendenti, che non abbiano bisogno di essere seguite passo passo, ma nemmeno impossibili da reperire e non intenzionate ad accettare le dinamiche del lavoro di squadra. Prenditi il tuo tempo per vagliare i pro e i contro di ogni assunzione: solo così non rischierai di dover rivedere da capo questo processo più volte e assumerai senza indugi i dipendenti giusti per la tua azienda.


2. Adatta il tuo processo di assunzione a quello da remoto

Spesso chi si trova a dover improvvisare colloqui per assumere dipendenti a distanza tende semplicemente a trasferire le modalità di quelli in presenza a quelli online. Per concluderne uno con efficacia, però, non potrai solo limitarti a fare qualche domanda e ad ascoltare le risposte del tuo candidato senza aggiungere altro: è necessario incamerare lo spirito e la formula dei colloqui tradizionali per adattarli al nuovo mezzo tecnologico, così da ottenere il massimo risparmiando contemporaneamente sul tempo e sui costi.

Piuttosto che assumere il tuo nuovo impiegato tramite e-mail o richiedere un semplice video di presentazione, proponi una videochiamata: in questo modo, potrai osservare direttamente il candidato rispondere alle domande, cogliere le sue reazioni e constatare in che modo gestirà una situazione tutto sommato nuova. Lasciagli dello spazio per farlo sentire a suo agio, magari chiedendo di parlare dei suoi hobby e interessi, e non dimenticare di porre anche delle domande mirate legate al lavoro da remoto, come “quali difficoltà hai sperimentato lavorando da casa?” o “in che modo riesci a mantenere la concentrazione?”. Basta poco per rendere il colloquio più umano, pur sfruttando soluzioni tecnologiche che eliminano il contatto diretto.


3. Fatti conoscere direttamente

Assumere lavoratori remoti porta con sé svariati vantaggi e permette di risparmiare grandemente sui costi, ma ha eliminato in parte quel contatto umano fondamentale che permetteva ai dipendenti di conoscere direttamente l’azienda e il suo ambiente. Non è ovviamente possibile chiedere a un dipendente remoto straniero di visitare la sede per un colloquio faccia a faccia, ma puoi comunque farti conoscere direttamente dai tuoi futuri colleghi con qualche accorgimento in più.

Puoi, ad esempio, prenderti del tempo per spiegare a ogni nuovo candidato quale sia la tua metodologia di lavoro preferita, cosa ti aspetti dai dipendenti e quali vantaggi concreti offre l’azienda. Non parlare solo della storia strettamente professionale della ditta: spazia sulle persone che la rendono viva, sulle attività di team building organizzate, sull’ambiente di lavoro… insomma, includi nel discorso tutte quelle caratteristiche che rendono la tua azienda davvero unica. Fai in modo che, terminato questo breve tour virtuale, la persona con cui hai avuto un colloquio possa scegliere attivamente e con sicurezza se lavorare con te, senza ripensamenti.


4. Ascolta i candidati e le loro motivazioni

Se la tua preoccupazione maggiore nell’assumere dipendenti a distanza è quella di mantenere un atteggiamento accogliente e tranquillo, che attiri i potenziali nuovi lavoratori, devi cercare il più possibile di ascoltare i tuoi candidati. Prova a capire le loro motivazioni, i loro desideri, ciò che li spinge a presentarsi per la posizione che offri e gli obiettivi che vorrebbero raggiungere: solo in questo modo sarai in grado di capire se la persona che ti trovi davanti è o meno il candidato ideale per la tua azienda.

Una volta terminata la fase del colloquio, dovrai prendere una decisione rapidamente: se hai trovato davvero la persona giusta, lasciarsela scappare sarebbe davvero un peccato. Tieni sempre presente che i lavoratori da remoto hanno a che fare ogni giorno con svariate proposte e che la concorrenza è sempre agguerrita! Rendi ufficiale l’assunzione avvisando personalmente il candidato per un tocco più umano, e magari inviando del materiale informativo via e-mail, per confermare la volontà di iniziare a lavorare insieme al più presto.



Migliora il processo di assunzione di dipendenti remoti.

Registrati su Bitrix24

Provalo gratis



5. Rendi innovativo il processo di onboarding

Il processo di onboarding per assumere dipendenti a distanza è diverso da quello tradizionale, ma non per questo impossibile da affrontare: dovrai solo organizzare meticolosamente gli aspetti diversi da quelli della controparte in presenza, ma bastano pochi accorgimenti per trasformarlo in un successo.

Puoi, ad esempio, accogliere i tuoi nuovi dipendenti con una serie di video che illustrino in dettaglio il loro nuovo ruolo, la storia della compagnia e del reparto in cui lavoreranno, per terminare con dei mini test creati per stabilire se abbiano compreso o meno quanto appena visto. Anche organizzare una riunione speciale il primo giorno di lavoro potrebbe aiutarli a partire con il piede giusto: scegli l’orario migliore tenendo sempre presente il fuso orario dei dipendenti remoti che lavorano in paesi lontani dal tuo e non dimenticare di spiegare ogni passaggio con chiarezza, mostrandoti sempre rilassato e disponibile a rispondere alle loro domande.

Infine, ricorda sempre che l’assunzione in una nuova azienda può creare apprensione: sciogli il ghiaccio con i tuoi nuovi dipendenti organizzando una serata di giochi da remoto, in cui potranno conoscersi e divertirsi insieme prima di iniziare a lavorare. Vedrai che, dopo qualche ora trascorsa in spensieratezza, si sentiranno più che benvenuti nella loro nuova realtà lavorativa.


6. Offri benefit competitivi

Ormai avrai capito che assumere dipendenti a distanza significa dover affrontare la concorrenza di moltissime altre aziende, intenzionate ad accaparrarsi i migliori talenti: per questo i benefit che offri ai tuoi dipendenti dovranno essere competitivi, per attirarli e distinguerti dagli altri.

Gestire un ufficio da remoto ti permetterà di risparmiare del denaro, che potrai investire al meglio in quei benefit che convinceranno i tuoi futuri dipendenti di trovarsi davanti alla miglior azienda sul mercato. Puoi scegliere di offrire ad esempio tariffe agevolate per la linea internet su computer fisso e telefonia mobile, un piano di assicurazione sanitaria innovativo e all-inclusive, un’iscrizione annuale in palestra o magari la classica fornitura di cancelleria per l’ufficio, o persino delle opportunità di crescita con corsi professionali, così da rendere la tua offerta ancora più attraente per chi desidera aumentare le proprie conoscenze e, allo stesso tempo, perfezionare la propria carriera. L’importante è mantenere una certa costanza nelle proprie proposte e non aver paura di spendere: se riuscirai a mantenere la fedeltà di un dipendente, i benefici futuri non si faranno certo attendere.


7. Adotta un valido sistema di gestione delle risorse umane

Per assumere un dipendente remoto e velocizzare l’intero processo di reclutamento generale, ti sarà estremamente utile implementare un valido sistema di gestione delle risorse umane, come quello di Bitrix24. In questo modo, potrai mantenere il massimo della trasparenza durante tutto il processo di reclutamento e ti assicurerai allo stesso tempo di assumere solo dipendenti altamente qualificati.

Un software moderno e dalle ottime performance ti permetterà di raccogliere tutti i curricula ricevuti in un unico spazio, di pianificare per tempo i colloqui assegnando persino un punteggio ai candidati e di eseguire valutazioni delle prestazioni analizzando i dati HR, per tenere sempre sotto controllo l’andamento della tua attività. Grazie a uno strumento di questo genere, anche comunicare tramite chat e videochiamate con i tuoi dipendenti risulterà molto più semplice e intuitivo, così come lavorare su documenti o progetti comuni.

Come vedi, i benefici sono davvero moltissimi, e assumere dipendenti a distanza sarà ancora più semplice.


8. Organizza al meglio l’ufficio online

Organizzare un ufficio fisico per più persone comporta l’acquisto di svariati pezzi di arredamento e strumentazioni di cui, ovviamente, non avrai bisogno in caso tu debba assumere dipendenti a distanza. In questo caso, però, sarà fondamentale curare la parte dedicata ai software e ai sistemi basati sul cloud, per garantire al tuo personale la strumentazione remota perfetta per eseguire sempre al meglio gli incarichi richiesti.

Inizia dai sistemi di comunicazione: ogni software completo e performante che si rispetti - come Bitrix24 - dovrebbe possedere una piattaforma che offra tutti gli strumenti migliori per lavorare da remoto, con uno spazio di lavoro unificato in cui creare, modificare e inviare documenti e un sistema di chat e videoconferenze, per scegliere in un attimo la modalità migliore per comunicare con tutti i membri del tuo team, dai nuovi assunti ai dipendenti storici.

Potrai inoltre gestire gli incarichi e i progetti per assegnare da remoto ogni genere di compito, oltre a monitorare gli orari di lavoro, le pause e i congedi per malattia. Una piattaforma completa ti consente persino di calcolare i pagamenti in maniera accurata e inviarli sempre al momento giusto: come puoi vedere, una volta che si familiarizza con le sue funzioni, ogni impiegato potrà beneficiare di un sistema perfetto per eseguire gli incarichi in maniera rapida e soddisfacente.


Inizia subito ad assumere i tuoi dipendenti remoti

Assumere dipendenti a distanza richiede un cambio di prospettiva non sempre semplice da affrontare, ma puoi utilizzare i punti qui proposti come una semplice base per guidare le tue assunzioni e scegliere come lavorare con i dipendenti che faranno parte del tuo team, ma siamo certi che in poco tempo sarai già in grado di attirare attorno a te una rosa di talenti davvero invidiabili. Ricorda di dimostrarti all’altezza della concorrenza (o di superarla!) e di non aver paura di affrontare qualche spesa: solo così sarai in grado di raccogliere i frutti del tuo duro lavoro.

Grazie a una piattaforma completa e multifunzione come Bitrix24 non dovrai più preoccuparti di nulla: potrai gestire tutti i processi con la massima comodità, dal reclutamento alla fase di onboarding, fino agli incarichi da assegnare, e avrai a tua disposizione tanti strumenti eccellenti per il tuo business. Cosa aspetti a provarlo? Inizia fin da oggi, non te ne pentirai.


Free. Unlimited. Online.
Bitrix24 è il posto dove ognuno può comunicare, collaborare agli incarichi e ai progetti, gestire i clienti e fare molto altro.
Registrati gratuitamente
Ti potrebbero interessare
I 10 migliori software Kanban gratuiti del 2021
Le migliori alternative ad Asana per la gestione dei progetti
9 consigli per organizzare al meglio il servizio post-vendita del tuo e-commerce
15 esercizi e attività per la gestione del tempo