Registrati gratuitamente

Come motivi il tuo team? 15 consigli efficaci per le imprese

Come motivi il tuo team? 15 consigli efficaci per le imprese
Il Team Bitrix24
23 Marzo 2022
Ultimo aggiornamento: 24 Marzo 2022

Uno dei segreti per un management di successo è sapere come motivare il proprio team. Questo è ancora più importante durante i periodi di cambiamento o quando si verifica un'interruzione del lavoro.

Essere un manager non significa conoscere i dettagli di ogni ruolo all’interno del proprio reparto. Si tratta di creare un'atmosfera in cui il team, e di conseguenza il business, possa prosperare. Naturalmente, gestire personalità diverse con aspettative distinte è più facile a dirsi che a farsi e ogni lavoratore richiede un approccio diverso.



Ottieni il massimo dal tuo team

Registrati su Bitrix24

Provalo gratis



1. Crea un ambiente di lavoro professionale e accogliente

Chi non vorrebbe entrare ogni giorno in ufficio e sentirsi accolto e a proprio agio? Quindi, l’ambiente di lavoro può influenzare la motivazione del team? Inizia con le basi: la giusta temperatura, sedie comode e piccoli servizi come tè e caffè sono un ottimo inizio che non manderà l’azienda in bancarotta.

Osserva anche lo spazio interpersonale: non soffocare i tuoi team con troppe regole superflue e sii coerente, poiché un trattamento ingiusto può avere delle serie conseguenze sulla motivazione. Quando in ufficio noti un comportamento tossico, affrontalo rapidamente ma in modo equo. Se non si risolve in tempo può avere delle ripercussioni sull’umore di tutto l’ufficio.

 

2. Dai al tuo personale ciò che merita 

Quando si pianifica il budget a disposizione per un'azienda, è facile pensare di dover stringere la cinghia. Tuttavia, questo può portare alla demotivazione che, a sua volta, causerà un elevato turnover del personale. Certo, probabilmente non puoi offrire a tutti uno stipendio a sei cifre, quindi, in che modo è possibile utilizzare lo stipendio come fonte di motivazione?

Oltre a delineare un percorso professionale, è bene chiarire che più i dipendenti danno all'azienda, più otterranno in cambio. Avere fasce retributive per anzianità o per tempo trascorso in azienda può aiutare il personale a immaginarsi un futuro con te e bonus o provvigioni si traducono in obiettivi da raggiungere.

 

3. Offri un percorso di crescita professionale

Nessuno vuole un lavoro monotono che preveda gli stessi incarichi ogni giorno senza offrire una visione più ampia. Creando una struttura aziendale che incoraggi i lavoratori a seguire un percorso interno, il tuo team saprà che se si impegnano, possono essere premiati. 

Definisci periodicamente degli standard per un rendimento elevato, magari con valutazioni trimestrali, ma assicurati di non fare promesse, come avanzamenti di carriera, che non puoi mantenere!

 

4. Fissa obiettivi chiari e realistici

Quando parliamo di obiettivi non intendiamo "promozione". Gli obiettivi si riferiscono a obiettivi tangibili che puoi impostare per monitorare le prestazioni della tua squadra. Come manager, non dovresti cadere nella trappola di fissare obiettivi ideali, che sai già che sono difficili da raggiungere. Dover raggiungere degli obiettivi non realistici è per chiunque estremamente demotivante.

Allo stesso modo, non dovresti fissare gli stessi obiettivi per l'intero team. Non ci si può aspettare che una nuova recluta del team di vendita raggiunga gli stessi numeri di un collega che opera nel campo da molto più tempo. I migliori CRM ti consentono di stabilire degli obiettivi individuali per ogni dipendente, in modo che ognuno possa avere la propria dose di soddisfazione.

 

5. Crea piani di lavoro personalizzati per ogni membro del team

Sentirsi persi abbatte la motivazione in ufficio e i tuoi dipendenti potrebbero pensare di non potersi rivolgere a te per dei chiarimenti. Stronca questo problema sul nascere impostando flussi di lavoro chiari per ciascun membro del team. In questo modo, non solo si sentiranno parte preziosa del team ma saranno anche in grado di visualizzare il loro prossimo incarico e l’obiettivo generale da perseguire.

Se tutti i membri del team lavorano in modo relativamente autonomo, puoi dedicarti maggiormente al miglioramento del team da altri punti di vista.


6. Fornisci opzioni di crescita personale

Come la crescita professionale, la crescita personale è un'ottima opzione da prendere in considerazione per chiunque si chieda come motivare il proprio team. Invece di offrire semplicemente uno scatto di carriera per mantenere entusiasta il team, prova a promuovere tra i dipendenti nuove competenze che potrebbero far prendere alla tua attività una direzione completamente nuova.

La crescita personale può avvenire attraverso corsi, workshop o conferenze e permette di dimostrare ai dipendenti che l'azienda sia disposta a investire su di essi. Puoi quindi assegnare maggiori responsabilità e adattare il loro ruolo in base alle nuove abilità sviluppate.

 

7. Invita i team a collaborare

Siamo esseri sociali e collaborare con gli altri per il raggiungimento di un obiettivo condiviso suscita un sentimento di ricompensa molto forte. Anche se nel corso del tempo le attività si sono evolute, lavorare a stretto contatto con altre persone suscita ancora la stessa motivazione.

I team da remoto ottengono un vantaggio enorme dal lavoro di squadra in quanto riduce l'isolamento che i singoli individui potrebbero provare. Utilizzando strumenti collaborativi per facilitare il processo, coloro che lavorano da remoto possono davvero sentirsi parte del team anche se non si trovano in ufficio. Allo stesso modo, con videochiamate periodiche, possono approfondire la conoscenza dei propri colleghi.

 

8. Elogia in pubblico…

La lode è spesso considerata il modo migliore per motivare una squadra, soprattutto se l’elogio avviene di fronte ad altre persone. Assicurati di evidenziare il buon lavoro o le idee innovative in un incontro con le altre persone coinvolte per far aumentare la dopamina dei tuoi dipendenti. 

Se il tuo team lavora da remoto o vuoi semplicemente comunicarlo a tutta l'azienda, pubblica le tue congratulazioni su un social network aziendale interno. Premiando un buon comportamento, motivi l'individuo a continuare il suo buon lavoro e, allo stesso tempo, incoraggi gli altri a raggiungere un livello simile.

 

9. …e comunica le critiche costruttive in privato

D'altra parte, è meglio che qualsiasi feedback negativo venga comunicato in privato. In questo modo eviti di umiliare il tuo dipendente, il che non va solo a scapito della loro motivazione, ma del loro benessere psicologico. È fondamentale che le critiche siano costruttive.

Invece di indicare semplicemente dove qualcuno ha sbagliato e invitarlo a migliorare, adotta un approccio gentile e cerca di comprendere le ragioni sottostanti. Forse il tuo dipendente non è sicuro del proprio ruolo o potrebbe avere qualche problema con un determinato collega. Individuando una ragione dietro le scarse prestazioni, potete lavorare insieme per trovare una soluzione senza intaccare la motivazione.

 

10. Abbandona la microgestione

In qualità di manager, può essere difficile adottare un approccio più diretto quando sei tu il responsabile principale dei risultati ottenuti dal team. Tuttavia, la microgestione può essere causa di stress e, di conseguenza, può portare le persone a sentirsi isolate e demotivate. Come motivare il team senza causare stress eccessivo con la microgestione? La microgestione è spesso un sintomo di scarsa informazione.

Senza un percorso chiaro da seguire, i capi sentono il bisogno di supervisionare ogni piccolo passo per mantenere alto il controllo, il che è deleterio per la motivazione. Se ritieni di rientrare in questa categoria di manager, sforzati di pianificare bene gli incarichi, quindi fai un passo indietro. La fiducia che riponi nei tuoi dipendenti può ripagare i dividendi in futuro grazie a una maggiore motivazione e fiducia.



Ottieni il massimo dal tuo team

Registrati su Bitrix24

Provalo gratis



11. Evita riunioni non necessarie 

Durante le riunioni vengono generalmente prese le decisioni più importanti. In molti casi vengono coinvolti anche gli alti vertici e questo può comportare tensione. Quindi, come motivare il tuo team evitando riunioni non necessarie? La verità è che la maggior parte delle riunioni sono una perdita di tempo e possono essere la causa di frustrazione all’interno del team. 

Tuttavia, con piani di lavoro ben strutturati, la riduzione delle riunioni dovrebbe essere una conseguenza naturale. Dovendo partecipare a meno riunioni i tuoi dipendenti trascorreranno meno tempo nel limbo e potranno procedere con lo svolgimento dei propri incarichi. Alle riunioni invita solo coloro che devono necessariamente essere presenti e condividi l’ordine del giorno prima di iniziare.

 

12. Usa le tue abilità di comunicazione in modo smart

Sappiamo che un sovraccarico di riunioni raramente è qualcosa a cui aspirare, quindi come motivare il tuo team attraverso la comunicazione? Uno dei modi migliori per trasmettere il tuo messaggio è attraverso uno strumento di project management. Se assegni gli incarichi in modo chiaro e coerente, il tuo team può mettersi subito all’opera senza dover setacciare e-mail o prendere appunti durante la riunione. Puoi assegnare incarichi con dettagli completi, incarichi secondari e osservare i progressi senza dover ricorrere alla microgestione.

Eventuali aggiornamenti dovrebbero essere pubblicati all'interno del software stesso, che invierà automaticamente una notifica a tutte le persone coinvolte. Una comunicazione senza interruzioni e standardizzata è un fattore importante che incide sulla motivazione di tutti i tipi di team.

 

13. Dedica del tempo agli incontri one-to-one

Sì, la maggior parte delle persone definirebbe “riunione” un incontro uno a uno. Tuttavia, c'è una grande differenza tra una conversazione sconclusionata con l'intera azienda e un incontro individuale. Questi incontri possono essere trimestrali, mensili e ad hoc e vengono utilizzati per offrire valutazioni, affrontare eventuali problemi da entrambe le parti e guardare al futuro. Chiarire determinate situazioni permette di sentirsi apprezzati e valutare insieme i loro prossimi obiettivi è fonte di motivazione. 

Anche gli incontri individuali ricorrenti possono essere automatizzati in modo che tutti siano consapevoli del proprio programma con largo anticipo. Imposta eventi ricorrenti sul tuo calendario e ogni membro del team potrà visualizzare lo stesso evento sul proprio calendario.

 

14. Organizza eventi di team building

Come motivare il team attraverso eventi o attività se ogni volta che sentono "team building” sgranano gli occhi? Bisogna essere creativi e scegliere qualcosa che possa piacere a tutti perché questi eventi possono essere fonte di grande motivazione. L'idea alla base del team building è creare all’interno del team connessioni che normalmente non potrebbero crearsi in un ambiente d'ufficio.

Ma questo non significa organizzare chissà quale evento in grande stile. Piuttosto che concentrarsi su sport e gare, che potrebbero non essere adatti a tutti, gli eventi di team building possono essere semplici, come un barbecue, e forniscono una ricompensa per il duro lavoro svolto, oltre ad essere un'opportunità per fare nuove amicizie.

 

15. Passa dalla leadership motivazionale alla leadership ispirazionale

Ora che hai diverse risposte alla domanda "come motivo il mio team?", è tempo di fare il passo successivo. Per trasformare le tue capacità motivazionali in una leadership duratura e sostenibile, devi avere una visione chiara per il futuro e motivare il tuo team ad accompagnarti lungo il percorso.

Per raggiungere i tuoi obiettivi puoi utilizzare tutte le tecniche motivazionali menzionate in questo articolo, bilanciando al meglio i fattori estrinseci e intrinseci. Assicurati di analizzare regolarmente le tue prestazioni e di valutare le opinioni degli altri anche in forma anonima.


Diventa un professionista della motivazione

Diffondere la motivazione nei dipendenti è un modo infallibile per far progredire la tua azienda: migliora le prestazioni, riduce il turnover e rende piacevole il lavoro. 

Mettere in pratica tutti i 15 punti non è facile. Tuttavia, con uno strumento aziendale completo e facile da usare puoi risparmiare molto tempo e concentrarti sulla gestione del tuo team da altri punti di vista. Registra oggi il tuo account Bitrix24 gratuito e guida il tuo team nella giusta direzione.

FAQ


Come può il team aumentare la motivazione del singolo dipendente?

I lavoratori isolati tendono a diventare lavoratori demotivati, quindi costruire una squadra forte può svolgere un ruolo importante nella motivazione di ogni singolo dipendente. I tuoi sforzi per creare un ambiente positivo verranno imitati dalla tua squadra e la positività, si sa, è contagiosa, soprattutto quando proviene da un manager fin dal primo giorno di onboarding. Allo stesso modo, se supporto ed elogi provengono sia dal team che dal manager possono aumentare la motivazione di un dipendente e aiutarlo a migliorare le proprie prestazioni.

Come migliorare le abilità di motivazione?

Una parte importante del ruolo di manager è identificare l’approccio più adatto a ciascun dipendente. Ogni lavoratore è diverso, alcuni potrebbero brillare quando vengono assegnate loro più responsabilità, mentre altri potrebbero semplicemente aver bisogno del proprio spazio e di istruzioni più chiare. In qualità di manager, dovresti dedicare del tempo a capire le esigenze individuali e come sfruttare al meglio le tue tattiche a beneficio del personale e dell'azienda. Oggigiorno abbiamo a disposizione tante informazioni e materiale sulle tecniche di leadership e motivazione, quindi, all’interno della tua routine settimanale, inserisci la lettura di questo materiale.


Free. Unlimited. Online.
Bitrix24 è il posto dove ognuno può comunicare, collaborare agli incarichi e ai progetti, gestire i clienti e fare molto altro.
Registrati gratuitamente
Ti potrebbero interessare
12 passaggi per creare il tuo piano di progetto annuale
12 suggerimenti per un’efficace gestione dei casi del servizio clienti
I 10 migliori CRM per hotel
Branding: guida per il 2022