Articles Come ottenere il massimo dai team multidisciplinari: 9 strategie da applicare

Come ottenere il massimo dai team multidisciplinari: 9 strategie da applicare

Federica Cavalli
11 min
1058
Aggiornato: 17 Novembre 2023
Federica Cavalli
Aggiornato: 17 Novembre 2023
Come ottenere il massimo dai team multidisciplinari: 9 strategie da applicare


Sempre più leader al giorno d’oggi ricorrono ai team multidisciplinari per rendere competitive le loro aziende: si tratta di una scelta vincente che aumenta la creatività e la flessibilità dell’approccio al lavoro, puntando su un team formato da talenti differenti ma sempre in grado di impegnarsi per raggiungere un obiettivo comune.

Se anche tu desideri ottenere grandi risultati grazie a un team multidisciplinare, ma non conosci il metodo più adatto per formarne uno o per lavorare con profitto con il tuo, non temere: in questo articolo troverai 9 strategie da applicare per ottenere il successo.


FAQ


Cos’è un team multidisciplinare?

Un team multidisciplinare è un gruppo di lavoro formato da professionisti che provengono da esperienze differenti, ma che si uniscono per raggiungere un obiettivo comune. L’idea alla base è quella di ottenere una risposta olistica a un problema o un progetto, sfruttando le peculiarità e la diversa formazione dei membri del team. 


Perché è importante il lavoro di gruppo in un team multidisciplinare?

Il lavoro di gruppo in un team multidisciplinare è importante perché crea una concorrenza di esperienze e conoscenze: se ben gestite, permettono di raggiungere il risultato sperato e di arricchirlo di punti di vista, idee e opinioni garantiti dai membri del team.


Quali vantaggi offrono i team multidisciplinari?

I team multidisciplinari offrono svariati vantaggi, ad esempio: 

  • Semplificano la divisione e l’assegnazione di incarichi 
  • Generano meno stress
  • Massimizzano lo scambio di idee
  • Migliorano la strategia e la metodologia del lavoro
  • Rafforzano la tendenza all’apprendimento costante
  • Incrementano efficacia, creatività e produttività

Come si guida un team multidisciplinare?

Guidare un team multidisciplinare presenta svariate sfide, ma per riuscirci è importante: 

  • Comprendere i vari ruoli dei membri che lo compongono
  • Incoraggiare la collaborazione, la comunicazione e il rispetto reciproco
  • Creare un senso di unione e comunità 
  • Alimentare l’innovazione e la creatività 
  • Valutare sia il contributo individuale dei membri che quello dell’intero gruppo


Vuoi gestire al meglio i tuoi team multidisciplinari?

Registrati su Bitrix24



1. Pianifica in dettaglio il progetto e gli obiettivi

Il primo passo da compiere al momento di mettere in pratica l’approccio del team multidisciplinare è quello di determinare l’obiettivo primario e quelli secondari del progetto, per poter pianificare il lavoro in dettaglio. Prova a partire da una semplice domanda: cosa desideri ottenere per la tua azienda e perché? In seguito, potrai riflettere su come avanzare verso i tuoi obiettivi, chiedendoti quali conoscenze siano necessarie per raggiungerli.

Solo una valutazione attenta e approfondita del progetto ti aiuterà a scoprire le figure professionali che, tra tutte, ti permetteranno di conseguire con successo gli obiettivi della tua azienda. Allontanati dai soliti metodi di lavoro e apri la mente al cambiamento: prendi nota di ogni possibile idea e contatta i professionisti di cui hai bisogno per ottenere lo scopo del progetto.


2. Scegli i membri del team aiutandoti con i test di personalità

Creare e gestire team multidisciplinari non è un compito semplice, proprio in virtù del loro essere formati da persone completamente diverse tra loro per conoscenze pregresse ed esperienze e, soprattutto, dal punto di vista del carattere. Ecco perché scegliere i membri del team multidisciplinare con il supporto di test di personalità si rivela sempre un’ottima strategia: per ottenere i migliori risultati nella tua scelta ti basterà chiedere aiuto al tuo reparto delle risorse umane o contattare uno specialista.

Esistono dipendenti estroversi e altri introversi, così come persone che lavorano meglio in solitario e altre che riescono a dare il massimo solo insieme a una squadra: analizzare con la dovuta attenzione la personalità di ciascun impiegato è essenziale per creare team multidisciplinari coesi e funzionali. Anche se all’interno di un team di questo genere gli incarichi vengono assegnati in base alle abilità di ognuno e può capitare di lavorare da soli per brevi momenti, è fondamentale che lo scopo finale sia comune a tutti i membri.

Orientati verso professionisti capaci di collaborare e di comunicare efficacemente con i propri colleghi: in questo modo, giungere all’obiettivo prestabilito risulterà ancora più semplice.


3. Definisci con chiarezza i vari ruoli e le responsabilità

Una volta che avrai contattato tutti gli specialisti di cui hai bisogno e creato un team solido e coeso, affrontare questa fase si rivelerà meno complicato del previsto. Dovrai infatti indicare chiaramente i ruoli che i membri del tuo team multidisciplinari ricopriranno, oltre a determinare le loro responsabilità perché ognuno possa lavorare con profitto affiancando le proprie abilità a quelle degli altri.

La strategia più indicata in questo senso è quella di utilizzare un software per la gestione degli incarichi e dei progetti. Bitrix24 è la soluzione che fa per te: oltre a permetterti di visualizzare in un attimo gli incarichi e i loro responsabili, le risorse utilizzate e le date di scadenza, offre svariate opzioni di visualizzazione degli incarichi perfette per ogni esigenza, come le bacheche Kanban e i diagrammi di Gantt. Potrai inoltre impostare dei promemoria per non dimenticare nemmeno un evento o un incarico e, grazie alle funzionalità garantite dall’app, creare dipendenze tra di essi: in questo modo, in caso di ritardo nel completamento di un incarico secondario anche la data di quello primario verrà modificata.


4. Organizza delle attività di gruppo

Hai scoperto cos’è un team multidisciplinare e come formarlo in modo da valorizzare le abilità di ciascun dipendente: per ottenere risultati ottimali su larga scala è però necessario mantenere la coesione generale e permettere ai membri di sviluppare relazioni basate sulla fiducia e il rispetto reciproco. Uno dei metodi più utilizzati per riuscirci è ricorrere alle attività di team building.

Ormai sempre più leader hanno compreso l’importanza di questo genere di attività per aiutare i membri dei team multidisciplinari a conoscersi meglio e imparare a lavorare in squadra. Sia che si tratti di aperitivi o pause caffè virtuali che di quiz o vere e proprie attività sportive di gruppo, l’importante è che aiutino a rompere il ghiaccio e ad andare oltre alla solita routine e alla comunicazione formale tra colleghi. Ricorda sempre che, se i tuoi dipendenti si sentiranno una vera squadra, saranno disposti più che mai a lavorare con impegno per non deludere i loro colleghi, offrendo prestazioni e risultati straordinari.


5. Sviluppa un codice di comportamento aziendale

Uno dei capisaldi che regolano i team multidisciplinari è senz’altro il rispetto reciproco tra i membri: la sua assenza può portare non solo a un peggioramento dei rapporti interpersonali, ma finisce anche per condizionare negativamente lo sviluppo dell’intero progetto. La diversità dei membri è fondamentale per infondere creatività e innovazione all’intero approccio lavorativo, ma i professionisti ingaggiati nel tuo team potrebbero essere abituati a modi diversi di relazionarsi in base al loro ruolo: per questo motivo sarebbe utile sviluppare e redigere un codice di comportamento, per evitare i conflitti e aiutare i tuoi dipendenti ad abituarsi alle regole imposte dal nuovo ambiente di lavoro.

Utilizza questo codice di regole per stabilire i valori fondanti del team, come rispetto, collaborazione e libertà nello scambio di informazioni, ma anche per regolare la comunicazione tra i membri e stabilire quali canali andrebbero privilegiati e come comportarsi in caso di conflitti. Crea una knowledge base per la tua azienda che includa tutte queste informazioni e fornisci l’accesso ai membri del tuo team, così che possano consultarle quando necessario, anche senza contattarti.



Vuoi gestire al meglio i tuoi team multidisciplinari?

Registrati su Bitrix24
Provalo gratis



6. Organizza delle riunioni periodiche per favorire lo scambio di idee

Una delle caratteristiche proprie dei team multidisciplinari è la grande quantità di idee e proposte offerte dai vari membri: per questo motivo, spesso risulta difficile ascoltarle tutte e prenderle in considerazione come meriterebbero. Questa situazione, a lungo andare, può essere causa di malcontento e insoddisfazione in quei dipendenti che sentono di non essere ascoltati a sufficienza e può finire per influenzare negativamente lo svolgimento dell’intero progetto.

L’idea migliore per risolvere questo problema in maniera ottimale è quella di creare uno spazio in cui condividere liberamente idee e opinioni, senza timore del giudizio altrui o di ricevere una valutazione. Organizzare delle riunioni periodiche ti aiuterà infatti a effettuare brainstorming efficaci e ad ascoltare ciò che i tuoi impiegati hanno da dire, per prendere nota delle loro idee e implementarle nella tua strategia operativa, al fine di renderla vincente. In seguito, potrai anche chiedere ai dipendenti di organizzare le idee proposte in ordine di importanza, seguendo i parametri decisi in precedenza da tutto il team.


7. Stabilisci dei parametri per valutare le prestazioni dei team e dei singoli impiegati

Tra le strategie più valide per ottenere il massimo dai team multidisciplinari rientra ovviamente anche l’adozione di indicatori chiave di prestazione, o KPI. Questi parametri, in realtà, dovrebbero essere utilizzati quotidianamente per valutare il rendimento di ogni team, poiché aiutano a determinare la produttività dei singoli membri in modo semplice ed efficace.

Sul mercato esistono svariate applicazioni in grado di monitorare lo svolgimento degli incarichi e, a volte, anche di ricavare dati precisi al riguardo, ma la migliore è senz’altro Bitrix24: i suoi strumenti ti consentiranno non solo di ottenere dati sulle prestazioni individuali dei tuoi dipendenti, ma anche su quelle dei tuoi team. Grazie all’aiuto offerto dalla tecnologia, risulterà più facile comprendere quale sia il reale contributo offerto al progetto dai professionisti che hai assunto per il tuo team multidisciplinare e, di conseguenza, prendere decisioni sui progetti futuri.


8. Contribuisci alla creazione di un ambiente lavorativo sano

L’ambiente lavorativo influisce notevolmente sia sulla produttività generale che sulla soddisfazione dei tuoi dipendenti: un clima poco sereno o la nascita di conflitti possono incidere negativamente sull’umore generale, fino a rischiare il fallimento del progetto. Per permettere ai team multidisciplinari di dare il massimo è importante impegnarsi attivamente per la creazione di un ambiente lavorativo sano: il primo passo da compiere in questo senso è incoraggiare una comunicazione il più possibile fluida e bidirezionale, ascoltando i tuoi dipendenti e permettendo loro di esprimersi liberamente con tutti gli strumenti del caso, come chat, chiamate e videochiamate in HD.

Ricorda anche di far sentire i membri del team multidisciplinare supportati e ascoltati, oltre che apprezzati. Incoraggia la meritocrazia e premia chi si distingue per la propria abilità nel lavoro, sia privatamente che pubblicamente: bastano pochi gesti concreti per fare la differenza e assicurare la soddisfazione dei team e dei dipendenti che hanno dato il massimo, come un riconoscimento sui profili social della compagnia o all’interno della newsletter aziendale.


9. Fornisci un feedback individuale a ciascun impiegato

L’ultima delle strategie presentate per lavorare con profitto con i team multidisciplinari riguarda il feedback da fornire ai dipendenti, per mantenere il progetto sulla strada giusta o, eventualmente, effettuare delle modifiche quando necessario. Spesso capita che in team di questo genere l’esecuzione del progetto appaia diversa dalla pianificazione a causa della grande varietà di punti di vista e opinioni: per quanto non sia necessariamente un male, a lungo andare potrebbe rischiare di rallentare il lavoro generale.

Fai attenzione allo stile e al modo di lavorare tipico di ogni membro del team multidisciplinare: non basarti solo su dati e percentuali offerti dai rapporti sulle prestazioni ma anche sui cosiddetti dati soft, come la relazione con gli altri colleghi. Se necessario, convoca i tuoi dipendenti e prendi tutti i provvedimenti necessari a portare, o riportare, la produttività ai livelli desiderati, oltre a mantenere l’ambiente di lavoro il più disteso possibile.


Impara come ottenere sempre il massimo dai team multidisciplinari

Ora che tutte le strategie per ottenere il massimo dai team multidisciplinari sono state svelate, lavorare con il proprio o formarne uno risulterà certamente meno difficile. Tieni sempre in considerazione i benefici offerti dalla pluralità di idee e approcci, ma non dimenticare di prendere le giuste precauzioni perché i risultati ottenuti siano il più possibile simili a quelli prefissati nella fase di ideazione del progetto.

Per lavorare con profitto assieme a un team multidisciplinare basato sulla divisione dei compiti, la responsabilità e la cooperazione, avrai bisogno di un software sempre all’altezza e ricco di funzionalità essenziali, come Bitrix24. La sua ampia gamma di strumenti per la gestione dei progetti, la comunicazione e l’analisi delle prestazioni ti aiuterà a svolgere il tuo lavoro con la massima efficienza, permettendoti di raccogliere i frutti dell’abilità del tuo team. Cosa stai aspe


Più popolare
Le 7 migliori alternative a ChatGPT e OpenAI: scoprile ora
Come gestire un collega difficile? 10 consigli professionali
I 10 migliori software di contabilità per le piccole imprese
Cos’è l’ascolto attivo? 7 strategie per migliorarlo e chiudere più vendite
10 migliori alternative a Canva con modelli per i tuoi progetti
Indice dei contenuti
FAQ Cos’è un team multidisciplinare? Perché è importante il lavoro di gruppo in un team multidisciplinare? Quali vantaggi offrono i team multidisciplinari? Come si guida un team multidisciplinare? 1. Pianifica in dettaglio il progetto e gli obiettivi 2. Scegli i membri del team aiutandoti con i test di personalità 3. Definisci con chiarezza i vari ruoli e le responsabilità 4. Organizza delle attività di gruppo 5. Sviluppa un codice di comportamento aziendale 6. Organizza delle riunioni periodiche per favorire lo scambio di idee 7. Stabilisci dei parametri per valutare le prestazioni dei team e dei singoli impiegati 8. Contribuisci alla creazione di un ambiente lavorativo sano 9. Fornisci un feedback individuale a ciascun impiegato Impara come ottenere sempre il massimo dai team multidisciplinari
Ti potrebbero interessare
Blog
Webinar
glossario

Free. Unlimited. Online.

Bitrix24 è il posto dove ognuno può comunicare, collaborare agli incarichi e ai progetti, gestire i clienti e fare molto altro.

Inizia gratis
Ti potrebbero interessare
7 vantaggi del software di gestione delle attività per dispositivo mobile
7 vantaggi del software di gestione delle attività per dispositivo mobile
11 min
Come creare una solida cultura del lavoro a distanza
Come creare una solida cultura del lavoro a distanza
11 min
10 vantaggi dell’utilizzo di un software di monitoraggio delle attività nella gestione dei progetti
10 vantaggi dell’utilizzo di un software di monitoraggio delle attività nella gestione dei progetti
11 min