Introduzione alle 7 innovazioni nel CRM - Customer relationship management

18 min di lettura
Federica Cavalli
22 Gennaio 2024
Ultimo aggiornamento: 22 Gennaio 2024
Introduzione alle 7 innovazioni nel CRM - Customer relationship management

Il Customer Relationship Management (CRM), termine che ogni azienda orientata al futuro pronuncia con riverenza, è ben più di un semplice concetto: è una pietra miliare nell'evoluzione del rapporto azienda-cliente. Nato nei primi anni '90, il CRM ha radici che affondano in un terreno storico, nutrendosi di una lunga tradizione di interazioni e gestione dei dati.

All'inizio, il CRM si accontentava di archiviare e organizzare dati, una sorta di bibliotecario diligente. Ma presto, questa modesta funzione si è rivelata troppo angusta. Con il passare degli anni, si è trasformato e oggi il CRM è un ecosistema pulsante, un organismo vivente che anticipa e soddisfa le esigenze dei clienti con una precisione che sfiora la preveggenza. Ma da cosa è alimentata questa trasformazione continua? Qual è il motore di questo cambiamento incessante?

Ebbene, non ne ha solo uno, ce ne sono almeno 7.

1. Personalizzazione estrema dell'UX

Oggi, i clienti sono abituati a un alto grado di personalizzazione, tutti si aspettano che le aziende li trattino come individui unici e questa fame di specificità è diventata la norma. In questo scenario l'analisi predittiva, integrata nel CRM, è la migliore amica delle aziende.

Questo tipo di analisi va ben oltre la semplice raccolta di dati e si tratta di un'indagine quasi investigativa nei comportamenti passati dei clienti, talmente accurata da anticipare le loro mosse future, spesso prima che loro stessi le realizzino. Usando modelli statistici raffinati e algoritmi avanzati, le aziende ottengono previsioni precise, quasi chirurgiche delle esigenze e preferenze dei clienti.

Ora questa personalizzazione spinta è diventata un vero e proprio pilastro per elevare la UX, l'esperienza utente, un fattore critico in ogni settore. Sappiamo tutti che la fidelizzazione del cliente è legata a un filo, specialmente in un mercato agguerrito come quello italiano.

Su cosa si basa l'analisi predittiva?

Iniziamo con un dato di fatto: la raccolta dei dati deve essere impeccabile, non basta caricare tutto alla rinfusa su un server. Ogni singolo scambio online, ogni transazione passata, ogni minimo dettaglio che riguarda il cliente è vitale, così come la scelta dei giusti algoritmi.

  

Scopri tutti i benefici del CRM.   

  

Registrati su Bitrix24   

   PROVALO GRATIS   

2. La multicanalità integrata, dal negozio all'app

Le aziende non giocano solo su un campo, ma su un'intera arena di canali, da quelli digitali come i siti web e i social, a quelli più tangibili come i negozi fisici. Questo è il mondo della multicanalità integrata, non una semplice raccolta e analisi dei dati, ma una vera e propria integrazione di informazioni che vengono orchestrate insieme. Ciò che otteniamo è una visione a 360 gradi non solo dell'insieme dei clienti, ma anche delle peculiarità di ogni singolo individuo.

L’integrazione multicanale unisce e armonizza i dati da diversi canali, offrendo una comprensione olistica del cliente che va oltre il modo in cui preferisce interagire. Il risultato? Una soddisfazione che va alle stelle, un'efficienza operativa che fa invidia e una competitività sul mercato senza precedenti.

Una visione completa del cliente: una necessità

Oggi i clienti hanno l'abitudine di saltare da un canale all'altro in cerca di informazioni. Un utente naviga sul sito, poi va sulla live chat e finisce per chiamare... Senza integrazione multicanale, sarebbe il caos. Ogni interazione resterebbe isolata e l'azienda navigherebbe a vista, senza riuscire a dare risposte soddisfacenti.

Prendiamo un esempio dal mondo reale: un turista che cerca di prenotare una vacanza. Inizia sul sito, chatta un po', poi tira fuori il telefono e chiama. Senza un sistema integrato, sarebbe come ricominciare da zero ogni volta. Tuttavia, con l'integrazione multicanale ecco che la magia prende vita: l'agenzia lo riconosce, sa già tutto di lui e l'operatore al telefono diventa il suo angelo custode, offrendo un servizio su misura che sembra quasi leggergli la mente.

I vantaggi in sintesi

Non parliamo di semplici benefici, ma di veri e propri game-changer. L'integrazione multicanale è la chiave per:

  • Migliore esperienza cliente: i clienti vogliono sentirsi compresi, coccolati e con questo sistema le aziende possono rispondere a queste esigenze come mai prima d'ora.
  • Efficienza operativa: nessuna duplicazione degli sforzi. Ora ogni tassello del puzzle lavora in concerto, snellendo processi e migliorando l'operatività.
  • Conoscenza approfondita del proprio target: con una visione completa, le aziende capiscono i propri clienti, prendendo decisioni informate che trasformano la relazione utente-azienda.

3. Automazione avanzata dei processi operativi

Quando parliamo di automazione avanzata dei processi operativi nel mondo del CRM, stiamo sollevando il sipario su un vero e proprio protagonista nell'evoluzione aziendale. Non è un mero aggiornamento; è una rivoluzione che promette di spazzare via inefficienze e rallentamenti.

Automazione avanzata dei processi operativi

Sì, l'automazione è lì per prendere sottobraccio le attività quotidiane e trasformarle in una meraviglia di efficienza e precisione. Punta a liberare le persone da quei compiti monotoni che nessuno vuole svolgere, spingendoli verso sfide più stimolanti e creative. Che cosa succede nella pratica?

I tempi di risposta si accorciano, come per magia, grazie a questa automazione. CRM che lavorano al posto dei dipendenti, gestendo richieste e producendo documenti al volo. Ma è davvero così semplice? Sì, il cliente sarà più contento, ma solo se tutto funziona come un orologio svizzero.

L'efficienza operativa migliora: si riducono gli errori, si snelliscono i processi, il lavoro fluisce come un fiume in piena. È un obiettivo raggiungibile, ma richiede un impegno costante e un occhio critico verso ogni dettaglio.

La comunicazione si semplifica. Qui l'automazione si propone come un assistente personale, inviando conferme, notifiche, promemoria. Le transazioni vengono elaborate in modo efficiente.

Quando e come implementare l’automazione avanzata dei processi operativi?

La prima cosa da fare è identificare quali sono i processi critici che possono trarre vantaggio dall'automazione. Dalle interazioni con i clienti alla gestione delle scorte, ogni settore può beneficiare di un approccio mirato.

Inoltre, l’automazione avanzata dovrà essere più personalizzata e specifica possibile, dato che ogni azienda ha esigenze uniche e la configurazione accurata dei processi automatizzati garantisce che questi ultimi siano allineati agli obiettivi aziendali e alle aspettative dei clienti.

4. Intelligenza artificiale: l'architetto di suggerimenti su misura

Incorporare l'intelligenza artificiale nel Customer Relationship Management (CRM) non è solo un passo avanti, è un salto quantico verso una comprensione senza precedenti dei clienti. Si tratta di un insieme preciso e sofisticato di suggerimenti personalizzati che rivoluziona la UX.

L'IA nel CRM è sempre in apprendimento e usa algoritmi di machine learning per coltivare una comprensione più approfondita e pertinente dei comportamenti dei clienti.

Un cliente che si sente compreso viene fidelizzato. Creando suggerimenti che risuonano con le esigenze e i desideri individuali, l'IA aumenta la sintonia tra cliente e azienda.

Ma non è tutto; questi suggerimenti ultrapersonalizzati non sono solo piacevoli sorprese per i clienti, sono vere e proprie leve che spingono le conversioni verso l'alto.

Il futuro è oggi: case study illuminanti di un'ottima customer experience

Sembra fantascienza? Eppure è la realtà in cui viviamo ogni giorno. Prendiamo Netflix, per esempio, un maestro nel leggere tra le righe del comportamento di visione; oppure Amazon, con le sue raccomandazioni così azzeccate che sembra quasi conoscere l’armadio dei clienti meglio di loro stessi. Un altro esempio è Spotify con le sue playlist personalizzate e potremmo andare avanti a citare aziende che hanno trasformato il rapporto con la clientela grazie all’IA e, di conseguenza, le nostre abitudini.

In quali altre situazioni si può implementare l’IA in un’azienda?

L’IA può trasformarsi in un servizio di assistenza clienti virtuale, rispondendo con agilità e precisione a una miriade di domande, liberando il personale umano per compiti più strategici.

Inoltre, può essere utilizzata per personalizzare le campagne di marketing. Ad esempio, un'azienda di abbigliamento può utilizzare l'IA per inviare offerte speciali su capi di abbigliamento basate sulle preferenze di acquisto passate dei clienti.

Introduzione alle 7 innovazioni nel CRM - Customer relationship management

5. Customer Journey Mapping per un percorso ottimale

Il Customer Journey Mapping consente di mappare il percorso del cliente attraverso tutte le fasi di interazione e permette alle aziende di ottenere una comprensione dettagliata di come i clienti interagiscono con il brand in ogni punto di contatto.

Pensiamo a un cliente che cerca un nuovo smartphone. Il suo percorso non è una semplice linea retta; è un labirinto di decisioni e impression, dal primo clic sul sito web alle riflessioni post-acquisto. Il Customer Journey Mapping non si limita a osservare, ma si immerge in questo viaggio, cogliendo ogni momento chiave, ogni esitazione, ogni slancio.

E i benefici? Sono molti di più di quanto si possa immaginare.

Per cominciare, la comprensione profonda delle esperienze dei clienti. Se un punto del sito web crea confusione o frustrazione, lo si affronta, si migliora, trasformando potenziali ostacoli in trampolini di lancio per una migliore esperienza.

La personalizzazione diventa non un lusso ma una norma. Un cliente che torna sul sito potrebbe essere accolto con suggerimenti su misura, offerte che sembrano pensate apposta per lui, creando un dialogo continuo tra cliente e azienda.

Infine, la riduzione degli attriti. Identificare i pain point non è solo un esercizio: è un'azione chirurgica che rimuove barriere e ostacoli, rendendo il percorso del cliente privo di intoppi e piacevolmente sorprendente.

La teoria incontra la pratica: un caso di studio

Consideriamo un'azienda di abbigliamento online che decide di prendere il toro per le corna. Attraverso il Customer Journey Mapping, individua le fasi critiche: la ricerca del prodotto, le valutazioni, la fase di pagamento.

A questo punto ogni passaggio viene trasformato: la navigazione viene resa intuitiva, le recensioni positive sono messe in evidenza e il processo di pagamento diventa semplice e variegato.

Il risultato? La riduzione drastica dei carrelli abbandonati.

6. Gamification nell'engagement del cliente: un gioco da professionisti

Gamification, una parola che risuona come una brillante novità nel panorama aziendale. Si tratta di trasformare l'interazione con il cliente in un'esperienza irresistibilmente coinvolgente e divertente. È una strategia sofisticata che cattura l'attenzione e nutre la fidelizzazione.

Attraverso elementi ludici come punti, badge e sfide, le aziende non solo intrattengono ma incentivano comportamenti specifici, trasformando attività ordinarie in avventure emozionanti. È un po' come trasformare ogni interazione in una caccia al tesoro dove ciascuna azione avvicina il cliente a un premio.

La gamification si adatta a ogni scenario come un camaleonte: l’e-commerce trasforma lo shopping in una missione, le app mobili sfidano l’utente a restare aggiornato sulle ultime novità e i programmi di fedeltà trasformano ogni acquisto in una vittoria. È una strategia che non conosce confini.

Vantaggi della gamification: più di un gioco

I vantaggi sono tangibili e numerosi.

1. L'engagement: i clienti non sono più semplici spettatori, ma protagonisti attivi, ansiosi di interagire, di giocare, di vincere. Questa non è solo partecipazione, è passione.

2. La fidelizzazione: ogni punto, ogni badge, ogni premio costruiscono un legame emotivo tra cliente e brand, trasformando l'abitudine di acquisto in un percorso ricco di soddisfazioni.

3. La conoscenza: ogni interazione racconta una storia, rivelando preferenze e comportamenti. Questi dati permettono alle aziende di affinare e personalizzare ulteriormente le loro strategie.

Un esempio pratico: gamification in azione

Prendiamo un'app di fitness: qui la gamification non è un semplice passatempo, ma un motore di motivazione. Ogni esercizio, ogni sudata, ogni traguardo non sono più solo un impegno; diventano una missione, una sfida, un'avventura. Punti che si accumulano come trofei, amici che diventano compagni di squadra o avversari in amichevoli competizioni, sconti e premi che trasformano ogni successo in una doppia vittoria.

  

Scopri tutti i benefici del CRM.   

  

Registrati su Bitrix24   

   PROVALO GRATIS   

7. L'analisi approfondita dei dati: un faro nella notte delle decisioni aziendali

L'analisi avanzata dei dati non è un lusso: è una necessità vitale nell'arsenale di ogni azienda che mira all'eccellenza. Non stiamo parlando di semplice raccolta di numeri e trend. Stiamo parlando di illuminare i segreti nascosti del comportamento del cliente, delle tendenze di mercato e delle opportunità.

Comprendere il cliente: oltre le apparenze

Il potere dell'analisi dei dati nel CRM è come un microscopio che rivela il DNA del comportamento del cliente. Non si tratta di un esercizio accademico, ma di un'indagine dettagliata che risponde a domande vitali: quali prodotti fanno battere il cuore dei clienti? Attraverso quali canali preferiscono tessere la loro narrazione con il brand? Dove stanno i nodi nell'esperienza offerta? Come si trasformano le esigenze e i desideri della clientela nel corso del tempo?

Queste informazioni consentono alle aziende di rifinire la propria offerta per risuonare profondamente con i desideri e le aspettative dei clienti.

Scoprire le tendenze di mercato: anticipare il futuro

Non fermiamoci qui. L'analisi dei dati guarda oltre l'individuo per abbracciare il collettivo. Raccogliendo dati su vasta scala e applicando algoritmi avanzati, le aziende possono individuare tendenze emergenti, mutamenti nei gusti dei consumatori e opportunità di mercato che si stanno appena schiudendo. Scoprire un interesse crescente per un prodotto in una regione specifica non è una curiosità, è un'opportunità d'oro che attende di essere colta.

Più popolare
I 10 migliori software di contabilità per le piccole imprese
Come gestire un collega difficile? 10 consigli professionali
10 migliori alternative a Canva con modelli per i tuoi progetti
Cos’è l’ascolto attivo? 7 strategie per migliorarlo e chiudere più vendite
Coordinatore di progetto vs project manager: differenze principali
Indice dei contenuti
1. Personalizzazione estrema dell'UX 2. La multicanalità integrata, dal negozio all'app 3. Automazione avanzata dei processi operativi 4. Intelligenza artificiale: l'architetto di suggerimenti su misura 5. Customer Journey Mapping per un percorso ottimale 6. Gamification nell'engagement del cliente: un gioco da professionisti 7. L'analisi approfondita dei dati: un faro nella notte delle decisioni aziendali

Free. Unlimited. Online.

Bitrix24 è il posto dove ognuno può comunicare, collaborare agli incarichi e ai progetti, gestire i clienti e fare molto altro.

Inizia gratis
Ti potrebbero interessare
7 vantaggi del software di gestione delle attività per dispositivo mobile
7 vantaggi del software di gestione delle attività per dispositivo mobile
19 min di lettura
Come creare una solida cultura del lavoro a distanza
Come creare una solida cultura del lavoro a distanza
19 min di lettura
11 vantaggi dell’implementazione di una intranet sicura nella tua organizzazione
11 vantaggi dell’implementazione di una intranet sicura nella tua organizzazione
19 min di lettura