Alternative a Pipedrive che sono meglio di Pipedrive

Alternative a Pipedrive che sono meglio di Pipedrive
Tatiana Klimenko
24 June 2021
Ultimo aggiornamento: 24 June 2021

Il nome Pipedrive suona sicuramente familiare a tutti coloro che hanno lavorato in un'azienda che si relaziona con qualsiasi tipo di clientela. Se sei un imprenditore, potresti aver acquistato questa soluzione semplicemente perché è uno dei marchi più conosciuti nel suo settore. Infatti, secondo le statistiche ufficiali, le aziende di circa 180 paesi utilizzano Pipedrive: oltre 90.000 organizzazioni ricorrono a questo prodotto per costruire e gestire le loro relazioni con i clienti. È potente e funzionale e la sua interfaccia è straordinariamente user-friendly al punto che viene considerato adatto per le aziende di qualsiasi dimensione e settore.

Nonostante l’ottima presentazione, Pipedrive non è l’unico leader nel suo settore. Di seguito, scoprirai sei valide alternative che meritano di essere conosciute.

 

Cosa non va con Pipedrive

A prima vista, il prezzo del CRM di Pipedrive potrebbe sembrare conveniente. Il suo sito ufficiale menziona quattro piani con un prezzo compreso tra €12,50 a 99 per utente al mese. Ma proseguendo, noterai che sarà necessario pagare per ogni componente che si desidera aggiungere al sistema. Il problema non sussisterebbe se questi componenti aggiuntivi non fossero, in alcuni casi, essenziali. Ecco perché Pipedrive perde un po’ del suo appeal commerciale.

Inoltre, il supporto per la configurazione e il supporto illimitato post-vendita sono disponibili solo per coloro che acquistano il piano Enterprise, ovvero quello più costoso. Gli utenti degli altri piani potrebbero dover attendere molto tempo prima di ricevere una risposta da parte dell’assistenza.

Il piano Pipedrive più conveniente presenta diversi limiti: non è possibile configurare le autorizzazioni di amministratore/utente o abilitare l'automazione degli incarichi. Nemmeno con l’upgrade al piano successivo sarai in grado di effettuare chiamate in un clic, utilizzare diverse dashboard o fare una previsione sui ricavi.

Ultimo ma non meno importante, gli insight che ci si aspetta di ottenere da Pipedrive a volte non sono affatto esaustivi o completi, di conseguenza, il prodotto non è all'altezza della sua eccellente reputazione.

Come puoi vedere, si possono trovare molti argomenti a favore della ricerca di una alternativa a Pipedrive. Vediamo insieme le alternative presenti sul mercato.


Salesforce

salesforce.png


Salesforce si concentra maggiormente sulle funzionalità del CRM e sulla gestione dei lead, permettendo di svolgere le seguenti operazioni:

•      Migliorare la comunicazione tra i manager 

•      Creare insight e report

•      Gestire in modo completo i lead

•      Personalizzare il flusso di lavoro

Grazie alle applicazioni cloud, questo prodotto è straordinariamente versatile: è possibile creare plug-in, integrare nuovi prodotti con quelli esistenti, esplorare la cronologia dettagliata delle interazioni con i clienti e così via. 

Tuttavia, a volte potresti sentire la mancanza del buon vecchio Pipedrive poiché Salesforce è piuttosto complicato da utilizzare. Infatti molti utenti lamentano la necessità di rimanere costantemente in contatto con il team di supporto.

A differenza di Pipedrive, questa soluzione offre un numero maggiore di piani, rivolti a diversi segmenti di pubblico, con un prezzo compreso tra €25 e €1250 a utente al mese. Ci vuole del tempo per esplorare e confrontare tutti i numerosi componenti aggiuntivi dei diversi piani. Tuttavia, se trascuri questo passaggio, probabilmente pagherai più del dovuto per funzioni che non ti servono realmente.

 

HubSpot

hubspot.jpg


HubSpot, se paragonato a Pipedrive, offre un set di strumenti più ampio. Infatti, mette a disposizione anche strumenti di marketing e assistenza clienti e consente di: 

•      Creare landing page

•      Usare template per la creazione di moduli web ed e-mail marketing

•      Gestire vendite e marketing

•      Integrare diversi componenti in un flusso di lavoro automatizzato

•      Analizzare la cronologia delle interazioni con i clienti

HubSpot permette ai clienti di scegliere tra tre piani: Starter (46 a persona al mese), Professional (823) ed Enterprise (2944). Anche se questa alternativa non è altrettanto economica, risulta essere un buon investimento, in quanto consente di risparmiare tempo e fatica.

 

Zoho

zoho.jpg


Se pensi di scegliere Zoho come alternativa a Pipedrive, devi sapere che è composto da numerose applicazioni: oltre al CRM, dovresti installare altri prodotti, destinati a organizzazioni piccole o grandi, professionisti del settore immobiliare, vendita al dettaglio, assicurazioni o altri settori. 

Gli utenti ricorrono a questo prodotto per completare le seguenti attività: 

•      Gestione del flusso di lavoro

•      Invio di messaggi/e-mail dal CRM

•      Creazione di dashboard

•      Conversione automatica dei visitatori del sito in lead

•      Stesura di report e previsioni di vendita

•      Integrazione con Outlook e Microsoft 

Tuttavia, coloro che hanno installato Zoho affermano che sia necessario acquistare alcuni dei costosi componenti aggiuntivi.

Il prezzo di Zoho rientra approssimativamente nella stessa categoria di quello di Pipedrive: sono disponibili quattro piani con un prezzo compreso tra €14 e €52 per utente al mese.

 

Insightly

insightly.jpg


Insightly è una delle alternative preferite dalle organizzazioni che preferiscono un approccio diretto alle vendite. Offre un’interfaccia intuitiva e l'opportunità di creare pipeline personalizzate e gestirle con strumenti di facile utilizzo. Con questo software puoi: 

•      Creare report

•      Personalizzare le dashboard

•      Avere integrazioni con Microsoft, Mailchimp, GSuite e altre soluzioni

•      Usare filtri per riordinare gli elenchi di grandi dimensioni 

Se ritieni che i prezzi di Pipedrive non siano accessibili, potresti riscontrare lo stesso problema anche con Insightly: la spesa è notevole sia per il supporto che per l'onboarding. Senza spese extra, normalmente i costi sono di $29 per utente al mese per il piano Plus, $49 per il piano Professional e $99 per il piano Enterprise.

 

Nutshell

nutshell.jpg


Nutshell è adatto per le piccole e medie imprese. Rispetto a Pipedrive, Nutshell sembra più completo e può vantare un'usabilità impeccabile: occorrono solo poche ore per l’installazione e l’implementazione.

Nutshell ti permette di eseguire le seguenti operazioni: 

•      Automatizzare le vendite e l’e-mail marketing

•      Gestire contatti e pipeline

•      Filtrare e ordinare i dati per la creazione di report (viene spesso paragonato a Excel)

Inoltre, a differenza di Pipedrive, Nutshell fornisce assistenza di onboarding e supporto in tempo reale in modo gratuito. 

Secondo le recensioni degli utenti, il difetto principale di questa alternativa è la app mobile, la cui interfaccia è molto diversa da quella desktop, quindi quando la si usa bisogna abituarsi a un qualcosa di nuovo.

I piani offerti sono due: Pro, con un prezzo di $35 per utente al mese, e Starter, che costa $19 per utente al mese.

 

Copper CRM

coppercrm.jpg


Copper si distingue notevolmente dalle altre alternative proposte in questo articolo, in quanto destinata esclusivamente gli utenti di Google:

•      È un CRM Google-based

•      Per il sistema di messaggistica si affida a Hangouts

•      Per poter sfruttare appieno il suo potenziale, occorre usare Gmail

•      Non è possible modificare il software per renderlo compatibile con altre soluzioni

Il team stesso sottolinea che non si tratta di un CRM transazionale convenzionale, ma di un CRM relazionale fuori dal comune, in quanto opera esclusivamente nello spazio G Suite e aiuta le persone a sfruttare al meglio le straordinarie funzionalità dei prodotti Google. 

Il piano Basic, più economico, ha un prezzo di $25 per utente al mese, ma le sue capacità sono limitate e offre un massimo di 3 accessi (stesso problema di Pipedrive). I piani Professional e Business sono più completi e costano rispettivamente $59 e $119. Tieni presente che l'onboarding è disponibile solo per coloro che acquistano il piano Professional.

 

Ciao ciao, Pipedrive! 

Pipedrive ha un ottimo potenziale ma non è perfetto e, per questo motivo, è opportuno considerare anche altre soluzioni. Il mercato pullula di prodotti validi che si differenziano per prezzo, funzionalità, design, qualità dell'assistenza clienti e tanti altri aspetti. Sarebbe opportuno investire un po' di tempo nell’analizzare i pro e contro delle diverse offerte in alternativa a Pipedrive. La scelta del software avrà, inevitabilmente, delle ripercussioni sulle tue vendite e sui tuoi guadagni quindi scegli quello che risponde meglio alle esigenze particolari della tua attività.

Speriamo che questo articolo sia stato utile e che, dopo averlo letto, sarà per te più facile individuare una valida alternativa a Pipedrive!



 

Free. Unlimited. Online.
Bitrix24 is a place where everyone can communicate, collaborate on tasks and projects, manage clients and do much more.
Ti potrebbero interessare
I migliori 6 software per la gestione di incarichi e progetti e come trovare quello più adatto alle proprie esigenze
Diagramma di Gantt online per la gestione dei progetti: i migliori 5 software per il 2021
Dodici motivi per cui il time management è importante
Le migliori 5 alternative a Slack per il 2021