Le 10 migliori alternative a Mailchimp per potenziare il tuo e-mail marketing

12 min di lettura
Federica Cavalli
25 Marzo 2024
Ultimo aggiornamento: 25 Marzo 2024
Le 10 migliori alternative a Mailchimp per potenziare il tuo e-mail marketing

Mailchimp è una popolare piattaforma di automatizzazione di posta elettronica. Ma sul mercato esistono numerose alternative a Mailchimp comunque valide, che possono adattarsi ancora meglio alle necessità di segmentazione e personalizzazione della tua compagnia, oltre che al budget a disposizione.

Vuoi implementare una soluzione diversa ma comunque competitiva? Continua a leggere: in questo articolo troverai 10 software di e-mail marketing simili a Mailchimp, tra cui troverai certamente lo strumento più adeguato per raggiungere i tuoi obiettivi.

1. MailUp

La prima delle alternative a Mailchimp presentate in questo articolo è MailUp, una piattaforma di e-mail e SMS marketing con base in Italia. Grazie alla sua presenza sul mercato locale, la comprensione delle pratiche aziendali italiane e il rispetto dei regolamenti europei sulla protezione dei dati (come il GDPR), si rivela un’opzione particolarmente indicata per le aziende e le attività italiane.

Dal punto di vista dell’assistenza locale, MailUp offre un servizio eccellente, su misura per il mercato italiano: questa caratteristica è particolarmente vantaggiosa in termini di supporto linguistico, comprensione delle tendenze di marketing e dei requisiti legali locali e orari del servizio clienti. Come già accennato in precedenza, il software è stato sviluppato da un’azienda con sede nell’Unione Europea: per questo motivo, assicura una perfetta conformità al GDPR. Le aziende che utilizzano questa piattaforma possono quindi aderire senza problemi alle leggi sulla protezione dei dati e sulla privacy più rilevanti per il mercato europeo.

Le funzionalità di MailUp sono molteplici e vanno oltre il semplice e-mail marketing: includono infatti SMS, app di messaggistica e integrazione con i social media. In questo modo, interagire con i clienti tramite canali differenti sarà ancora più semplice. La piattaforma presenta anche funzionalità di segmentazione e automazione, per aiutare le aziende a creare campagne di e-mail marketing mirate e in grado di aumentare il tasso di conversione. Infine, MailUp può essere integrata con numerosi strumenti e servizi offerti da terze parti (che aiutano le aziende a semplificare i processi di marketing, vendita e servizio clienti) ed è ampiamente scalabile, soddisfando le necessità sia delle grandi aziende che di quelle appena agli inizi.

2. Bitrix24

Bitrix24 è sicuramente una delle top alternative a Mailchimp per l'e-mail marketing, in virtù delle sue numerose funzionalità. Potrai selezionare un modello e personalizzarlo completamente in base alle tue esigenze, inviare e-mail di massa e trasformare le interazioni con i contatti in autentiche opportunità di conversione. Non solo: grazie al suo potente CRM, avrai anche la possibilità di automatizzare i messaggi basati sulle risposte individuali. Rispetto ad altri software simili, consente la creazione automatica di lead dalla posta elettronica in arrivo.

Con questa soluzione, potrai segmentare il pubblico perché ogni gruppo riceva e-mail in linea con i propri interessi, così come gestire le iscrizioni alla newsletter e le disiscrizioni direttamente dall’app. Potrai inoltre impostare risposte automatiche, sequenze di e-mail e il monitoraggio delle azioni. In questo senso, Bitrix24 offre strumenti avanzati di analisi e reportistica, permettendoti di tracciare le prestazioni delle tue campagne e-mail in tempo reale. Ciò comprende il tracking di aperture, clic, conversioni e molto altro, fornendo dati preziosi per ottimizzare strategie future e massimizzare il ROI delle tue iniziative di e-mail marketing. Bitrix24 è integrabile con Outlook, Gmail, Miligen, Mailchimp e altri strumenti di e-mail marketing.

A differenza delle altre alternative a Mailchimp, consente di centralizzare tutte le operazioni dell’azienda, dalla gestione del personale alla comunicazione, fino all’assistenza clienti e molto di più. Grazie al creatore di siti web integrato potrai progettare in un attimo landing page professionali e complete, ideali per complementare le tue campagne di e-mail marketing.

Queste e molte altre caratteristiche fanno di Bitrix24 un’opzione completa e versatile, che va oltre l’e-mail marketing convenzionale: si tratta di uno dei migliori concorrenti a Mailchimp per le piccole imprese, poiché tutti i suoi piani includono trattative e contatti illimitati. Fornisce sia un piano gratuito che svariati abbonamenti a pagamento.

Prendi in considerazione le esigenze della tua azienda e scegli la migliore alternativa a Mailchimp.

Registrati su Bitrix24

PROVALO GRATIS

3. Brevo

Tra le alternative a Mailchimp si distingue Brevo, precedentemente noto come Sendinblue. Questa piattaforma, che consente di inviare non solo e-mail ma anche SMS e messaggi WhatsApp, permette di raggiungere i lead rapidamente e con grande semplicità. Potrai anche segmentare i tuoi contatti e progettare e-mail mirate per ogni tipo di pubblico, grazie al sistema drag and drop, decisamente intuitivo. Come nel caso di altri software simili a Mailchimp, avrai la possibilità di impostare ogni genere di automazione e creare moduli da incorporare all’interno del sito web.

Brevo.webp

Brevo permette di memorizzare un numero illimitato di contatti, sia con il piano gratuito che con quelli a pagamento. Potrai inoltre inviare 300 e-mail al giorno, accedere alle statistiche, organizzare videoconferenze dal browser, includere un numero di telefono e creare pagine di prenotazione. Gli abbonamenti non solo aumentano la quantità di e-mail giornaliere che è possibile inviare, ma offrono anche utili funzionalità aggiuntive, come i test A/B.

4. Klaviyo

Durante gli anni, Klaviyo si è affermato come uno dei software di e-mail marketing più apprezzati e scelti dagli utenti, grazie anche alla sua interfaccia intuitiva e user-friendly e ai numerosi modelli personalizzabili. Con il suo aiuto, potrai inviare messaggi di posta elettronica o SMS al tuo database in pochi minuti.

Rispetto alle alternative a Mailchimp finora presentate, Klaviyo dimostra una grande considerazione per l’e-commerce e l’automazione intelligente basata sui dati. Avrai la possibilità di segmentare il tuo pubblico in base al suo comportamento per inviare messaggi personalizzati e analizzare le recensioni, i punti fedeltà e altre variabili al fine di semplificare il targeting delle e-mail. È però importante notare che la curva di apprendimento per sfruttare queste opzioni potrebbe risultare più marcata rispetto a quella di altri software.

Klaviyo può essere integrato con oltre 300 applicazioni, tra cui figurano piattaforme di e-commerce come Shopify, Salesforce Commerce Cloud e Magento. Il piano gratuito permette di inviare fino a 500 e-mail al mese e di ottenere 150 crediti SMS/MMS, oltre che di disporre dell'assistenza clienti per un periodo di 60 giorni. Se desideri inviare messaggi a un pubblico più vasto o contare su un’assistenza sempre disponibile via chat o e-mail, dovrai pagare un abbonamento.

5. Omnisend

Omnisend è una delle migliori piattaforme di marketing e-mail oltre a Mailchimp. Molto popolare tra le aziende per la sua facilità d’uso, permette di creare rapidamente landing page, pop-up e moduli incorporati in modo professionale. Grazie alla sua interfaccia altamente intuitiva, anche gli utenti che non possiedono elevate conoscenze tecniche potranno lanciare campagne, appoggiandosi ai numerosi modelli modificabili. Se desideri creare gruppi particolari, su misura per la tua azienda, potrai utilizzare i suoi segmenti predefiniti o svariati dati e tag.

Omnisend.webp

Chi possiede un negozio online apprezzerà sicuramente le pratiche funzioni di Omnisend per inserire blocchi di contenuti dinamici dei prodotti, raccomandazioni basate sugli interessi dei potenziali clienti e codici sconto. Potrai inoltre creare test A/B e prendere decisioni sempre informate conoscendo i risultati delle campagne, oppure i siti che hanno registrato il maggior interesse in base alla mappatura dei clic. Dispone di un piano gratuito con 250 contatti, 500 notifiche push e 500 e-mail al mese e uno a pagamento, che incrementa ulteriormente questi numeri.

6. HubSpot

Nella lista delle alternative a Mailchimp non può mancare HubSpot, un’opzione celebre per la sua completezza e molto diffusa tra le aziende. A livello professionale, è facile da usare e intuitiva: per iniziare è sufficiente scegliere un modello e compilare i campi con le informazioni necessarie, eliminando o aggiungendo nuove aree in caso di necessità: in questo modo, sarà possibile rendere ogni messaggio in linea con la personalità del brand. Come Bitrix24, anche HubSpot si distingue dai sostituti economici di Mailchimp per la sua ampia gamma di strumenti di marketing, come la gestione dei contatti, i moduli, le automazioni e le landing page.

Può essere integrato con numerosi strumenti che vanno dai social media ai sistemi di pagamento e offre un CRM integrato, ideale per centralizzare tutte le informazioni sui lead. HubSpot presenta un piano gratuito, con cui inviare 1000 e-mail al mese. In caso sia necessario inviarne un numero maggiore, dovrai orientarti verso un’opzione a pagamento.

7. Moosend

Se ciò di cui hai bisogno è un software di e-mail marketing simile a Mailchimp ma con maggiori opzioni di segmentazione, puoi scegliere Moosend. Facile da usare e ideale per progettare newsletter aziendali ed e-mail transazionali, offre svariate funzionalità per segmentare il tuo pubblico in maniera efficace. In più, utilizza le informazioni memorizzate su ciascun contatto per posizionare e direzionare il messaggio.

Moosend.webp

L’IA di Moosend analizza i dati per trovare nuovi prodotti o servizi che i tuoi contatti potrebbero trovare interessanti ed è anche in grado di offrire raccomandazioni basate sulle condizioni metereologiche di ciascuna località: una funzionalità perfetta per le attività che vendono prodotti stagionali, poiché il software è in grado di adattare l’invio di messaggi in base al clima.

Grazie a Moosend potrai progettare e-mail accattivanti con oltre 40 modelli disponibili, analizzare rapporti completi e condurre test A/B. Non presenta un piano gratuito, ma approfittando della versione di prova per 30 giorni potrai inviare e-mail illimitate a 1000 iscritti, creare un’automazione e un modulo o una landing page. Per accedere alle e-mail transazionali e al server SMTP è però necessario sottoscrivere un abbonamento.

8. ConvertKit

Sul mercato esistono numerose piattaforme di automazione e-mail simili a Mailchimp, ma ConvertKit si distingue per la possibilità di creare contenuti. Ideale per vendere prodotti virtuali direttamente sulla piattaforma, dispone di modelli personalizzabili per e-mail e pagine di destinazione, nonché di valide opzioni di sequenziamento automatico delle e-mail.

Grazie al suo potente strumento di promozione incrociata, ottenere nuovi iscritti tramite le raccomandazioni del proprio pubblico si rivelerà ancora più semplice. Potrai anche convertire i follower sui social in abbonati alle e-mail tramite landing page ottimizzate e gestire le esperienze personalizzate con grande semplicità. ConvertKit presenta un piano gratuito per i creatori con un massimo di 1000 iscritti, ma i piani a pagamento offrono svariate opzioni supplementari, come il sistema di referral. In ogni caso, rientra decisamente tra le alternative economiche a Mailchimp presenti sul mercato.

9. GetResponse

GetResponse è un valido strumento per le campagne e-mail, che consente di inviare messaggi di posta elettronica e di creare pop-up, landing page per la generazione di lead e moduli di registrazione. L’intervento dell’intelligenza artificiale permette di personalizzare i contenuti ricevuti dagli utenti sulla base dei dati memorizzati.

Le funzioni più interessanti offerte da questo software sono certamente l’invio di messaggi personalizzati in base al comportamento dell'utente e la configurazione di pop-up strategici. GetResponse permette inoltre di impostare notifiche web push e chat live, per interagire direttamente con gli utenti e cercare la conversione. Prevede una prova gratuita di 30 giorni, al termine della quale sarà necessario passare a un piano a pagamento.

10. AWeber

L’ultima delle alternative a Mailchimp qui presentate è AWeber, ideale per le piccole imprese e semplice da usare, con numerose funzionalità che facilitano il processo di progettazione. Con il suo aiuto potrai cercare immagini direttamente dall’app su Canva o creare modelli di e-mail basati sull’URL del tuo sito web o della tua pagina Facebook, così da ottenere la massima coesione tra i diversi elementi che compongono il tuo brand.

AWeber offre inoltre molteplici automazioni, oltre a integrarsi perfettamente con diversi strumenti, magari già in uso nella tua azienda. Non è necessario possedere conoscenze approfondite di e-mail marketing per utilizzare questa piattaforma: la grande varietà di modelli e l’editor drag and drop lo rendono un’alternativa a Mailchimp completamente user-friendly. Le capacità di automazione sono però inferiori rispetto ad altri software. Con il piano gratuito di AWeber è possibile creare una landing page e un’automazione di posta e inviare e-mail a un massimo di 500 iscritti, ma per segmentarle e indirizzarle in maniera ottimale dovrai passare a un piano a pagamento.

Prendi in considerazione le necessità della tua azienda e scegli la migliore alternativa a Mailchimp

Come hai potuto vedere, le alternative a Mailchimp esaminate in questo articolo presentano diverse opzioni efficaci per rafforzare e mantenere i rapporti con i tuoi contatti. Ciascuna piattaforma si distingue per peculiarità uniche, tuttavia condividono caratteristiche comuni come interfacce intuitive, ampie possibilità di personalizzazione e una ricca selezione di modelli per newsletter e email. Questi strumenti offrono soluzioni adattabili a vari contesti, permettendoti di scegliere l'opzione più in linea con le esigenze specifiche della tua attività.

Tra i concorrenti di Mailchimp, Bitrix24 si distingue per essere l’opzione più completa: presenta un potente CRM, pratiche funzioni di e-mail marketing, strumenti di comunicazione e collaborazione versatili e molto altro, tutto in un unico spazio. Non perdere tempo, iscriviti oggi: porta l’e-mail marketing verso risultati mai visti prima con Bitrix24!

Prendi in considerazione le esigenze della tua azienda e scegli la migliore alternativa a Mailchimp.

Registrati su Bitrix24

PROVALO GRATIS

FAQ

Quali caratteristiche cercare in un’alternativa a Mailchimp?

In un’alternativa a Mailchimp è necessario cercare le seguenti caratteristiche:

  • Semplicità d’uso

  • Opzioni di automazione adatte alle necessità della tua azienda

  • Possibilità di segmentare e personalizzare le campagne

  • Flessibilità nel design

  • Statistiche dettagliate e rapporti sulle prestazioni

  • Scalabilità, per adattarsi alla crescita dell’impresa

  • Integrazione e compatibilità con altre app già utilizzate dall’azienda

  • Valido servizio clienti.

Come si confrontano le alternative a Mailchimp in termini di prezzo e funzionalità?

Per paragonare le alternative a Mailchimp in termini di prezzo e funzionalità, è essenziale analizzare i diversi piani offerti, considerando sia le opzioni gratuite per le realtà più piccole, sia quelle a pagamento per esigenze più avanzate. Va valutata l’ampiezza delle funzionalità, inclusi gli strumenti di automazione, segmentazione avanzata e analitiche dettagliate, per capire quale piattaforma si adatta meglio alle necessità di ogni compagnia. Infine, confrontare i feedback degli utenti e le recensioni può offrire ulteriori spunti sulla facilità d’uso e sul livello di assistenza clienti.

Quali sono le migliori opzioni per le aziende in transizione da Mailchimp?

Le migliori opzioni per le aziende in transizione da Mailchimp sono:

  • MailUp

  • Bitrix24

  • Brevo

  • Klaviyo

  • Omnisend

  • HubSpot

  • Moosend

  • ConvertKit

  • GetResponse

  • AWeber.

Più popolare
I 10 migliori software di contabilità per le piccole imprese
Come gestire un collega difficile? 10 consigli professionali
Le 7 migliori alternative a ChatGPT e OpenAI: scoprile ora
Cos’è l’ascolto attivo? 7 strategie per migliorarlo e chiudere più vendite
10 migliori alternative a Canva con modelli per i tuoi progetti
Indice dei contenuti
1. MailUp 2. Bitrix24 3. Brevo 4. Klaviyo 5. Omnisend 6. HubSpot 7. Moosend 8. ConvertKit 9. GetResponse 10. AWeber Prendi in considerazione le necessità della tua azienda e scegli la migliore alternativa a Mailchimp FAQ
Ti potrebbero interessare
Blog
Webinar
glossario

Free. Unlimited. Online.

Bitrix24 è il posto dove ognuno può comunicare, collaborare agli incarichi e ai progetti, gestire i clienti e fare molto altro.

Inizia gratis
Ti potrebbero interessare
Content Marketing: 7 tattiche per creare coinvolgimento e fedeltà
Content Marketing: 7 tattiche per creare coinvolgimento e fedeltà
10 min di lettura
7 vantaggi del software di gestione delle attività per dispositivo mobile
7 vantaggi del software di gestione delle attività per dispositivo mobile
11 min di lettura
Come creare una solida cultura del lavoro a distanza
Come creare una solida cultura del lavoro a distanza
11 min di lettura