Articles 10 migliori alternative a Canva con modelli per i tuoi progetti

10 migliori alternative a Canva con modelli per i tuoi progetti

Federica Cavalli
11 min
5560
Aggiornato: 01 Agosto 2023
Federica Cavalli
Aggiornato: 01 Agosto 2023
10 migliori alternative a Canva con modelli per i tuoi progetti


Nel corso degli ultimi anni, Canva è diventato uno degli strumenti di progettazione più utilizzati dalle aziende e dagli imprenditori, grazie alla sua semplicità d’uso e alle caratteristiche avanzate, disponibili anche per la versione gratuita. Sul mercato esistono però numerose opzioni altrettanto valide, che vale la pena di esaminare.

Vuoi conoscere le migliori alternative a Canva? Qui di seguito troverai 10 soluzioni da provare, con un gran numero di opzioni che ti permetteranno di creare ed editare immagini e video unici per il tuo sito web, materiali promozionali, contenuti per i social media e molto altro!


1. Adobe Express

Conosciuta precedentemente con il nome di Adobe Spark, Adobe Express è una delle alternative a Canva più apprezzate dalle aziende che non desiderano solo elaborare immagini e video da postare sui social media, ma anche progettare pagine web. Permette infatti di centralizzare tutte le operazioni da eseguire in un unico spazio, senza dover utilizzare soluzioni multiple. Creare immagini, brochure, video e molti altri contenuti risulta così estremamente semplice, anche per chi non possiede capacità tecniche avanzate.

La versione gratuita di Adobe Express presenta una vasta libreria di immagini stock senza copyright, oltre a modelli unici, risorse di design e font Adobe. Tra le funzionalità disponibili troviamo la possibilità di eseguire editing di base, rimuovere sfondi, realizzare piccole animazioni e creare contenuti sia dal desktop che dai dispositivi mobili. Rispetto a Canva, offre uno spazio di archiviazione gratuito di 2GB ed è possibile scegliere la versione a pagamento dopo una prova gratuita di 30 giorni. Se invece si desidera accedere a un numero ancora maggiore di modelli personalizzabili, font e fotografie (oltre 160 milioni), Adobe Express Premium è la soluzione perfetta: include funzioni come il perfezionamento dei ritagli e il ridimensionamento delle immagini, permette di aggiungere loghi e colori specifici ai progetti e di esportare e condividere file in diversi formati. Queste caratteristiche, unite alla possibilità di disporre di 100GB di spazio di archiviazione, lo rendono una delle migliori alternative a Canva disponibili sul mercato.


2. Desygner

Se stai cercando un software di progettazione grafica che sia personalizzabile ma anche semplice da usare, puoi affidarti a Desygner. Si tratta di una soluzione per creare infografiche, post per i social media e persino copertine di libri con una vasta gamma di modelli e oltre 300 design. La versione a pagamento permette anche di apportare semplici modifiche ai file PDF, anche se è necessario sottoscrivere un abbonamento per poter effettuare operazioni di editing più approfondite.

Desygner dispone di una grande quantità di icone, immagini e font gratuiti, che possono essere utilizzati per realizzare nuovi design e che lo rendono una delle migliori alternative a Canva. I suoi strumenti consentono anche di scaricare design dallo sfondo trasparente, modificare con pochi clic la creazione appena realizzata o dare vita a design animati. Desygner Pro+ o Business, le versioni a pagamento, presentano opzioni aggiuntive come la possibilità di implementare un'intelligenza artificiale per la scrittura, pubblicare contenuti direttamente sui social o collaborare con il proprio team.



Vuoi organizzare al meglio i tuoi progetti legati alle tue attività di design?

Registrati su Bitrix24

Provalo gratis



3. VistaCreate

Conosciuto in precedenza con il nome Crello, VistaCreate è un software di progettazione gratuito che dispone di un gran numero di foto stock, in tutte le sue versioni. Registrarsi è molto semplice ed è possibile farlo anche attraverso il proprio account Google o Apple: in un attimo sarà possibile accedere a oltre 100.000 design, font, sfondi, oggetti e animazioni gratuiti, per sviluppare tutti i contenuti di cui la tua azienda potrebbe avere bisogno.

La caratteristica più interessante di VistaCreate è la sua tecnologia drag and drop, che lo rende intuitivo e semplice da usare anche per chi non possiede conoscenze grafiche approfondite. Offre inoltre la possibilità di creare un branding kit completo, per tenere a portata di mano loghi, colori e font e applicarli in un attimo a qualunque progetto. Grazie all’opzione Logomaker, poi, potrai creare anche loghi completamente personalizzati per qualunque scopo. Lo spazio di archiviazione disponibile è di 10GB, che possono essere estesi acquistando la versione a pagamento. Le caratteristiche premium includono l’accesso a oltre 70 milioni di immagini, video e vettori e uno spazio di archiviazione illimitato. Prima di procedere con l’acquisto, è possibile provare la versione a pagamento per un periodo di 14 giorni. 


4. PicMonkey

Tra le migliori alternative a Canva è impossibile non includere anche PicMonkey, che presenta sia una versione gratuita con 1GB di spazio di archiviazione che una serie di opzioni a pagamento, con funzionalità differenti in base alla fascia di prezzo scelta. I suoi strumenti di editing e ritocco fotografico risultano molto validi e semplici da usare e permette anche di modificare i video.

Gli abbonamenti di fascia superiore includono funzionalità estremamente utili, come la riformattazione di contenuti in più dimensioni, la rimozione dello sfondo dell’immagine con un solo clic e la possibilità di accedere a uno o più branding kit, in base al piano scelto. Chi acquista l’opzione Business avrà la possibilità di lavorare con il proprio team in tempo reale, gestire i commenti e facilitare la ricerca dei contenuti tramite l’organizzazione dei tag. Inoltre, PicMonkey è uno dei pochi software che prevede l’assistenza clienti per tutti i suoi piani.


5. Stencil

Stencil è una delle piattaforme di progettazione online più intuitive, che rende semplice anche la creazione di contenuti grafici di qualità. Tuttavia, offre meno funzionalità rispetto alle migliori alternative a Canva presenti in questo elenco: per questo motivo è una soluzione più adatta ai blogger o ai liberi professionisti, rispetto che alle grandi imprese.

Stencil permette di accedere a 5 milioni di foto, oltre 3 milioni di icone e 1000 elementi predefiniti, di caricare i propri font o di scegliere tra gli oltre 5000 disponibili. Avrai inoltre la possibilità di condividere i tuoi progetti direttamente sui social più famosi, come Instagram, Facebook o Twitter. È disponibile per qualsiasi browser, anche tramite l’implementazione di un pulsante per l’accesso diretto a Chrome o Firefox o come plugin per WordPress: in questo modo, creare e pubblicare contenuti per l’azienda si rivelerà davvero semplice. Tra le caratteristiche più interessanti e uniche di Stencil rientra la possibilità di comprimere un’immagine direttamente al momento del download, così che occupi meno spazio sul sito web. La versione gratuita presenta delle limitazioni, come la possibilità di lavorare a soli 10 design al mese e un numero di icone e immagini limitate. Sottoscrivendo un abbonamento, invece, avrai la possibilità di usufruire di maggiori possibilità di creazione e di uno spazio di archiviazione più ampio.


6. Fotor

Hai sempre desiderato perfezionare le fotografie dei tuoi prodotti o eventi per renderle ancora più professionali? Fotor te ne dà la possibilità: si tratta di una delle migliori alternative a Canva, con un abbonamento base che consente di utilizzare funzionalità di modifica e progettazione semplici ed essenziali e di scegliere tra un assortimento di oltre 50.000 modelli di progettazione, 500 font e più di 30.000 risorse creative. Questa versione presenta anche 500MB di spazio di archiviazione nel cloud.

Come per molti altri concorrenti di Canva, le versioni a pagamento dispongono di un numero maggiore di risorse, oltre a consentirti di modificare nel dettaglio le fotografie grazie a filtri ed effetti e di accedere a un numero maggiore di caratteri, modelli e immagini. Fotor possiede inoltre svariati strumenti per cancellare lo sfondo delle immagini, cambiarne il colore e aggiungere nuovi elementi, il tutto sfruttando il potere delle nuove tecnologie.



Vuoi organizzare al meglio i tuoi progetti legati alle tue attività di design?

Registrati su Bitrix24

Provalo gratis



7. Snappa

Basato sul cloud, Snappa è un’altra valida opzione tra gli strumenti di progettazione grafica qui presentati. Le sue funzionalità consentono infatti di creare in un attimo infografiche, post per i social e molti altri contenuti: è sufficiente scegliere il modello più adatto tra quelli proposti, modificare il testo, le immagini o i colori e, a lavoro finito, pubblicarlo online con pochi clic.

La caratteristica più interessante di Snappa è la sua libreria, che contiene oltre 5 milioni di foto libere da copyright e completamente gratuite. La sua semplicità d’uso lo rende l’opzione perfetta per i principianti: scegliere font, vettori e forme e utilizzarli per ottenere un’immagine perfetta non è mai stato tanto semplice. Il piano gratuito consente di scaricare solo tre design al mese, mentre le versioni a pagamento offrono download illimitati e la possibilità di lavorare con il proprio team e caricare direttamente sugli account social i progetti creati.


8. Venngage

Soluzione ideale per creare infografiche di qualità, Venngage permette di realizzare in breve tempo presentazioni, grafici e relazioni dall’aspetto professionale e in grado di attirare subito l’attenzione del pubblico. Iniziare è molto semplice: è sufficiente creare un account, scegliere un modello e inserire tutte le informazioni necessarie al suo interno. Come per altre opzioni presentate in precedenza, per utilizzare Venngage non è necessario possedere conoscenze tecniche avanzate.

Venngage offre oltre 7.000 modelli e ogni progetto può essere ulteriormente modificato utilizzando icone e grafici, oppure inserendo foto e vettori privi di copyright. Gli utenti che usufruiscono del piano gratuito potranno creare un massimo di 5 design, mentre i piani a pagamento presentano numerose funzionalità aggiuntive.


9. Over

Over è una delle migliori alternative a Canva in versione app. Disponibile sia per iOS che per Android, è sufficiente scaricarla per iniziare a creare fantastici design e grafiche. È inoltre lo strumento perfetto per aggiungere illustrazioni e testo alle foto e realizzare in pochi minuti post di grande effetto da pubblicare sugli account social.

Con Over è possibile scegliere un modello e personalizzarlo completamente, aggiungendo adesivi e cambiando i font, per dare libero sfogo alla creatività. I design disponibili vengono aggiornati quotidianamente ed è anche possibile creare livelli e unire immagini al progetto in corso. La funzione gratuita offre la possibilità di lavorare ai progetti assieme al team, ma solo pagando un abbonamento è possibile accedere a un numero maggiore di design. 


10. Visme

L’ultima delle migliori alternative a Canva qui presentate è Visme, una piattaforma dedicata alla creazione di documenti, presentazioni, video e altri contenuti per il tuo brand, che possono essere realizzati modificando dei modelli preimpostati.

Nata come app collaborativa, può essere utilizzata da team ibridi e remoti e permette di creare contenuti completamente interattivi e accattivanti. La versione gratuita dispone di 100MB di spazio di archiviazione, mentre quelle su abbonamento offrono opzioni di download più complete, assistenza via chat e anche la possibilità di ampliare ulteriormente lo spazio di archiviazione disponibile.  


Scopri le migliori alternative a Canva e scegli quella più adatta alle tue esigenze

La maggior parte delle aziende ha scelto Canva per l’interfaccia intuitiva e la grande quantità di risorse offerte, ma sul mercato esistono svariate soluzioni altrettanto valide e funzionali. Prova le migliori alternative a Canva presenti in questo elenco e orientati verso quella che ritieni più adatta per la tua azienda, tenendo sempre a mente le tue preferenze e necessità, nonché i tuoi obiettivi.

Alcuni software offrono periodi di prova o versioni gratuite, che ti consentiranno di capire quale sia l’opzione che incontra più di ogni altra le tue esigenze. Per rendere il tuo brand immediatamente riconoscibile, avrai certamente bisogno di un programma di progettazione grafica semplice da usare e con una grande disponibilità di modelli e risorse, che faciliti anche il lavoro di reparti come quello del marketing e delle vendite. Prenditi il tempo necessario per valutare ogni opzione e scoprire la migliore alternativa a Canva.

Se hai bisogno di organizzare tutti gli incarichi e i progetti legati alle tue attività di design, non esitare: affidati a Bitrix24, una piattaforma completa che trasformerà qualsiasi progetto in un vero successo. Cosa stai aspettando? Iscriviti subito, noterai la differenza!


FAQ


Cos’è Canva?

Canva è un software di progettazione grafica semplice da usare e intuitivo, basato sul sistema di trascinamento e rilascio (drag and drop). Può essere utilizzato sia da un browser che tramite app per Android o iOS, individualmente o in collaborazione con altri utenti. 


Quali sono alcune delle migliori alternative a Canva?

Tra le migliori alternative a Canva rientrano:

  • Adobe Express
  • Desygner 
  • VistaCreate
  • PicMonkey
  • Stencil
  • Fotor
  • Snappa
  • Venngage
  • Over
  • Visme


Quali caratteristiche devo cercare in uno strumento di progettazione?

Le principali caratteristiche da cercare in uno strumento di progettazione sono: 

  • Un’interfaccia intuitiva
  • Una libreria ricca di risorse e modelli predefiniti
  • La possibilità di importare ed esportare diversi formati di file
  • Funzioni di modifica ed editing di immagini 
  • Compatibilità con livelli ed effetti speciali
  • Opzioni di personalizzazione 
  • Impostazioni di configurazione 
  • Possibilità di utilizzo su diverse piattaforme e dispositivi 
  • Aggiornamenti frequenti 
  • Strumenti di collaborazione e feedback 
  • Supporto tecnico


Che differenza c’è tra Canva e Canva Pro?

Rispetto a Canva, CanvaPro offre una quantità maggiore di modelli, immagini, audio, video e font da utilizzare nei progetti. Permette anche di eseguire azioni non supportate dalla versione gratuita, come creare un numero illimitato di cartelle e caricare i propri font, oltre a offrire uno spazio di archiviazione di 100GB. 


Più popolare
IA
Le 7 migliori alternative a ChatGPT e OpenAI: scoprile ora
Come gestire un collega difficile? 10 consigli professionali
Piccole imprese
I 10 migliori software di contabilità per le piccole imprese
Cos’è l’ascolto attivo? 7 strategie per migliorarlo e chiudere più vendite
Project management
Coordinatore di progetto vs project manager: differenze principali
Indice dei contenuti
1. Adobe Express 2. Desygner 3. VistaCreate 4. PicMonkey 5. Stencil 6. Fotor 7. Snappa 8. Venngage 9. Over 10. Visme Scopri le migliori alternative a Canva e scegli quella più adatta alle tue esigenze FAQ Cos’è Canva? Quali sono alcune delle migliori alternative a Canva? Quali caratteristiche devo cercare in uno strumento di progettazione? Che differenza c’è tra Canva e Canva Pro?
Ti potrebbero interessare
Blog
Webinar
glossario

Free. Unlimited. Online.

Bitrix24 è il posto dove ognuno può comunicare, collaborare agli incarichi e ai progetti, gestire i clienti e fare molto altro.

Inizia gratis
Ti potrebbero interessare
Come creare una solida cultura del lavoro a distanza
Come creare una solida cultura del lavoro a distanza
11 min
7 vantaggi del software di gestione delle attività per dispositivo mobile
7 vantaggi del software di gestione delle attività per dispositivo mobile
11 min
10 vantaggi dell’utilizzo di un software di monitoraggio delle attività nella gestione dei progetti
10 vantaggi dell’utilizzo di un software di monitoraggio delle attività nella gestione dei progetti
11 min