10 migliori alternative a DocuSign per la firma di contratti senza intoppi

12 min di lettura
Federica Cavalli
26 Aprile 2024
Ultimo aggiornamento: 25 Aprile 2024
10 migliori alternative a DocuSign per la firma di contratti senza intoppi

Negli ultimi anni, le dinamiche aziendali hanno subito un notevole cambiamento a causa del lavoro remoto e dell'uso sempre più diffuso degli strumenti di collaborazione digitale. Questo ha spinto le imprese a rivedere i loro processi e ad adottare soluzioni innovative per adattarsi alle nuove modalità di lavoro e alla crescente digitalizzazione del settore aziendale. Un aspetto fondamentale di questa evoluzione è stata l'adozione della firma elettronica per contratti e documenti, che ha contribuito a semplificare e rendere più agili le operazioni amministrative, consentendo un'accelerazione dei processi decisionali e una maggiore flessibilità operativa.

Una delle soluzioni di firma digitale più popolari è DocuSign. Tuttavia, esistono numerose opzioni altrettanto valide sul mercato. Ne stai cercando una, ma non sai da dove cominciare? Allora continua a leggere: in questo articolo scoprirai 10 ottime alternative a DocuSign, tra cui potrai trovare quella più adatta al budget della tua azienda e in grado di soddisfare ogni necessità.

1. Bitrix24 Sign

Bitrix24 Sign spicca sulle proposte della concorrenza per la sua semplicità d’uso. Questa soluzione è infatti integrata nel contesto di Bitrix24 e ha rivoluzionato il modo di operare, sia internamente che esternamente. Oltre ai contratti con clienti o fornitori, Bitrix24 Sign consente di firmare digitalmente documenti come accordi di riservatezza, moduli di consenso, autorizzazioni al trattamento dei dati e qualsiasi altro tipo di documento che richieda firme per la sua approvazione o legalità.

Per ottenere una firma elettronica su Bitrix24 Sign è sufficiente creare un documento (caricandone uno esistente dal computer o utilizzando un modello preimpostato), scegliere un destinatario nel CRM o digitare il nome del dipendente: in breve, il sistema aggiungerà automaticamente i dati dell’azienda per completare il documento. Potrai anche inserire nuove sezioni, modificare dettagli o includere dati presenti nel CRM. Una volta assicurata la conformità del documento, potrai scegliere dove sistemare la firma.

Tra i principali vantaggi di Bitrix24 Sign rientra la possibilità di assegnare un colore specifico alla firma, per certificarne il completamento. Il documento potrà quindi essere inviato tramite WhatsApp, e-mail o SMS e il destinatario avrà la possibilità di firmare direttamente dallo smartphone. A questo punto, all’interno del tuo account Bitrix24 Sign verrà creato un processo specifico, per visualizzare rapidamente lo stato del documento. In più, il suo sistema di verifica dell’integrità dei documenti rende le firme digitali ancora più sicure. Se vuoi controllare che il destinatario non abbia modificato il file dopo averlo firmato, ti basterà scannerizzare il codice QR.

Contrariamente ad altre alternative a DocuSign, la firma elettronica è disponibile per tutti i piani di Bitrix24, compreso quello gratuito. Potrai creare documenti utilizzando i modelli preimpostati, richiedere firme e archiviare file, il tutto senza limiti. Tuttavia, i piani a pagamento permettono di inviare documenti tramite SMS, WhatsApp ed e-mail e includere notifiche per un numero maggiore di canali, non solo per la posta elettronica.

d9a6bdab430d42ce151c008f7cddcada.webp

2. Adobe Acrobat Sign

Particolarmente indicato per le aziende che già utilizzano strumenti della stessa software house, Adobe Acrobat Sign è uno strumento per la firma di documenti online intuitivo e semplice da usare. Permette di gestire, monitorare e aggiornare i documenti digitali rapidamente, ottenere firme digitali e creare, modificare e convertire file PDF.

Potrai configurare promemoria automatici per la posta elettronica e notifiche immediate per evitare che i documenti superino la scadenza e preparare un documento per inviarlo direttamente dalla piattaforma. In più, ogni volta che firmerai un documento riceverai una notifica automatica sull’e-mail.

Con Adobe Acrobat Sign è possibile aggiungere una password ai documenti per rafforzare la loro sicurezza, annullare processi in caso di necessità o sostituire dei firmatari. Presenta inoltre un potente motore di ricerca dotato di filtro completo, che semplifica i processi di tracciamento. Disponibile solo in versione a pagamento, sia per uso individuale che per le aziende, si integra perfettamente con svariate app, come quelle di Microsoft 365, Salesforce e Workday.

3. Dropbox Sign

Dropbox Sign, uno dei maggiori concorrenti di DocuSign, permette di creare documenti con semplicità e di richiedere una firma digitale in pochi minuti. Rispetto ad altre alternative a DocuSign, potrai sia realizzare un documento perfettamente in linea con lo stile del brand che utilizzare l’API eSignature per incorporare un modulo direttamente nel tuo sito web. Così facendo, i tuoi clienti potranno firmare documenti direttamente dal loro account personale, nella massima comodità.

Grazie all'integrazione con lo strumento di gestione delle vendite, Dropbox Sign permette ai team di lavoro di concludere accordi e inviare immediatamente il contratto completo di tutte le informazioni memorizzate nel CRM. Avrai anche la possibilità di realizzare documenti di onboarding e contratti con firma digitale e archiviarli sotto forma di modelli, per riutilizzarli in futuro.

Inoltre, Dropbox Sign permette di richiedere più firme contemporaneamente, lasciando che la piattaforma le archivi in modo sicuro e in conformità con le normative legali vigenti. È integrabile con svariate applicazioni tra cui Google Drive, HubSpot e Microsoft Word ma presenta solo piani a pagamento, le cui funzionalità aumentano insieme al prezzo.

4. PandaDoc

Tra le alternative a DocuSign più utilizzate rientra PandaDoc, una piattaforma completa che consente di creare, modificare e convertire in modello qualunque documento. Dopodiché, sarà possibile inviarlo direttamente ai destinatari per richiedere la loro firma.

PandaDoc presenta più di 1000 modelli modificabili grazie all’editor drag and drop e rispetta pienamente le norme internazionali in materia di sicurezza delle firme digitali. In più, consente il monitoraggio e il controllo dei documenti inviati per la firma elettronica, oltre a integrarsi con svariate applicazioni, come SalesForce o Canva.

Per utilizzare questa piattaforma è necessario scegliere uno tra i vari piani a pagamento, ma è possibile provare le sue funzionalità per 14 giorni. Offre anche la possibilità di pagare per documento, una soluzione ideale per le aziende di dimensioni ridotte .

Sei alla ricerca di un'alternativa a DocuSign adatta alle necessità della tua azienda?

Scegli Bitrix24, più di una soluzione di firma elettronica. Bitrix24 è una piattaforma completa che facilita la gestione aziendale in tutti gli aspetti, mettendo a disposizione oltre 35 strumenti e tantissime integrazioni gratuite per la personalizzazione.

Provalo ora

5. Zoho Sign

Proprio come la maggior parte delle alternative a DocuSign, Zoho Sign è semplice da usare. È sufficiente selezionare un modello o caricare un documento direttamente dal computer, modificarlo e personalizzarlo secondo le proprie necessità, determinare lo spazio in cui verrà sistemata la firma e poi inviarlo al destinatario.

Nonostante sia molto simile ad altre piattaforme, Zoho Sign presenta una caratteristica peculiare: presenta l’automazione dell’instradamento di documenti per attività ripetitive, che riduce il carico di lavoro dei dipendenti. Se, ad esempio, dovessi aver bisogno della firma di un fornitore o di un dipendente a cadenza mensile, potrai creare un flusso di lavoro automatizzato e richiederla o riceverla direttamente.

Tra le funzionalità del software rientra anche la possibilità di monitorare l’intero processo, per verificare quando il documento è stato visualizzato, se ha subito modifiche o quando è stato firmato. Il piano gratuito è limitato e consente di inviare solo cinque documenti al mese, ma si rivela una scelta particolarmente adatta per le piccole aziende agli inizi. Per ottenere un potere di invio maggiore, è necessario scegliere tra i tre piani a pagamento disponibili.

6. Nitro Sign

Considerata una delle migliori alternative a DocuSign, Nitro Sign spicca sulla concorrenza per il suo essere uno degli strumenti di verifica della firma più completi. Possiede un elevato livello di sicurezza e, tra le altre caratteristiche, offre rapporti completi per scoprire la conversione dei contratti inviati.

Le sue funzionalità sono più o meno le stesse delle altre alternative a DocuSign. Permette di creare e modificare PDF, archiviarli all’interno dell’app o scaricarli, in modo da conservare una copia nel computer. Offre inoltre la possibilità di combinare o dividere i file in base alle necessità, una funzionalità molto utile in caso sia necessario apportare delle modifiche.

Nitro Sign non presenta versioni gratuite: per utilizzarlo è necessario effettuare un’iscrizione, sia per la licenza Windows che per l’abbonamento mensile, disponibile per Windows, Mac e iOS. In ogni caso, avrai diritto a un’assistenza 24/7, che risolverà qualunque tuo dubbio.

7. DocHub

La funzionalità più interessante e innovativa di DocHub è la possibilità di includere commenti all’interno di un file PDF, per richiedere modifiche o iniziare una discussione. In questo modo sarà più semplice creare un documento collaborativo e non perderai di vista nemmeno un dettaglio.

Il software si integra direttamente con Google Workspace, offrendo la possibilità di firmare i documenti direttamente dall’app. Permette anche di generare PDF e di inviarli ai destinatari tramite fax, e-mail o URL DocHub, che può essere inserito ovunque.

Con DocHub potrai elaborare documenti sulla base di modelli già esistenti e modificarli aggiungendo i campi desiderati, oppure creare campi completamente nuovi con caselle da spuntare e molto di più. Inoltre, presenta livelli di sicurezza ottimali: avrai la possibilità di assegnare ruoli e autorizzazioni, impostare password e l’autorizzazione a due fattori. La versione gratuita di DocHub presenta cinque firme personali e tre richieste di firma al mese, mentre per l’utilizzo illimitato è necessario sottoscrivere un abbonamento.

8. Foxit eSign

Precedentemente noto con il nome di eSign Genie, Foxit eSign è uno dei servizi di firma elettronica più semplici presenti sul mercato. Permette infatti di facilitare l’ottenimento delle firme digitali, minimizzando allo stesso tempo il rischio di abbandono del documento.

Grazie a Foxit eSign è possibile elaborare documenti da zero o utilizzare modelli predefiniti e personalizzarli. In più, consente di condividere file con team provenienti da qualunque parte del mondo, archiviarli e integrare l’app con i sistemi in uso nell’azienda.

Per quanto il software presenti un’interfaccia semplice, richiede la revisione delle firme multiple, che potrebbe rallentare il processo di approvazione di un documento. Foxit eSign offre una prova gratuita di 14 giorni, dopodiché per continuare a utilizzarlo è necessario sottoscrivere un abbonamento.

9. InfoCert Digital

Diversamente da altre alternative a DocuSign, InfoCert Digital offre una vasta gamma di servizi differenti, dalla firma elettronica ai certificati digitali, fino alla gestione dei documenti, semplificando il lavoro individuale e quello dell’intero team.

InfoCert Digital è uno dei software di firma elettronica più conosciuti e largamente utilizzati in Italia. Le soluzioni che offre rispettano pienamente le normative in vigore in Italia e sono utilizzate da un gran numero di aziende dei settori più disparati. Tra le sue caratteristiche più importanti rientra la possibilità di creare una firma digitale completa di riconoscimento SPID e valida in tutta Europa, il servizio clienti sempre disponibile per risolvere dubbi o difficoltà e la possibilità di proteggere la propria PEC con un robusto sistema di sicurezza, solo per citarne alcune. InfoCert Digital presenta una serie di piani a pagamento, che offrono opzioni e funzionalità differenti per le piccole e le grandi imprese, ma nessuna opzione gratuita.

10. SignNow

L’ultima delle alternative a DocuSign è SignNow, una delle opzioni più raccomandate per i team di dimensioni ridotte. Intuitivo e semplice da usare, permette di creare documenti direttamente nell’account o di caricarli dal computer. Per configurare la firma digitale basterà scegliere tra i vari font memorizzati nell’app, caricare un’immagine della tua firma oppure digitare semplicemente il tuo nome.

SignNow permette di aggiungere nei contratti PDF dei campi da riempire con ogni tipo di informazione, assegnando un colore diverso a ognuna delle parti. I documenti possono essere inoltrati in pochi secondi per la firma e, in caso di necessità, sarà possibile memorizzare modelli di file per utilizzarli in futuro.

Proprio come altre soluzioni per la firma digitale, SignNow rende più semplice il lavoro collaborativo su documenti e modelli, oltre a offrire la protezione con password e autenticazione a due fattori. In più, potrai personalizzare file e contratti con il logo della compagnia o i suoi colori caratteristici, aggiungere dati da compilare e inviare il tutto in tempi brevi. La prova gratuita è disponibile per un mese, al termine del quale sarà necessario sottoscrivere un abbonamento.

Scegli tra queste alternative a DocuSign la più adatta alle necessità della tua azienda

Le alternative a DocuSign, come hai potuto constatare da questo articolo, sono numerose. Come sempre, prima di prendere una decisione dovresti valutare attentamente le necessità della tua compagnia e il budget da destinare al software per firma elettronica, scegliendo un’opzione in grado di soddisfare adeguatamente i tuoi requisiti. La maggioranza delle piattaforme presenta funzionalità analoghe a quelle di DocuSign: approfitta del periodo di prova gratuita per testare quelle che ritieni più interessanti, così da assicurarti di fare la scelta giusta.

Tra le piattaforme per la firma di contratti online esaminate, Bitrix24 si presenta come una soluzione completa e altamente funzionale. Con il suo aiuto potrai non solo creare ogni genere di documento personalizzato e abbinato alla personalità della tua azienda, ma anche inviarlo nella massima sicurezza e ottenere rapidamente la firma del destinatario, il tutto nella massima sicurezza.

Bitrix24 è più di una soluzione di firma elettronica. È una piattaforma completa che facilita la gestione aziendale in tutti gli aspetti, comprese le risorse umane, il marketing, le vendite, la gestione dei progetti, degli incarichi e dei documenti digitali, e molto altro ancora. Scegli Bitrix24, iscriviti oggi e inizia a godere dei suoi vantaggi!

Sei alla ricerca di un'alternativa a DocuSign adatta alle necessità della tua azienda?

Scegli Bitrix24, più di una soluzione di firma elettronica. Bitrix24 è una piattaforma completa che facilita la gestione aziendale in tutti gli aspetti, mettendo a disposizione oltre 35 strumenti e tantissime integrazioni gratuite per la personalizzazione.

Provalo ora

FAQ

Quali sono le caratteristiche principali da cercare nelle alternative a DocuSign?

Le caratteristiche principali da cercare nelle alternative a DocuSign sono:

  • Sicurezza del processo di firma digitale e piena conformità con le norme di legge vigenti

  • Invio facilitato dei documenti da firmare

  • Interfaccia intuitiva e semplice da usare

  • Elevata personalizzazione e adattamento dei modelli e dei documenti

  • Scalabilità

  • Integrazione con gli altri strumenti utilizzati dall’azienda

  • Un periodo di prova gratuito.

Come si confrontano le alternative a DocuSign in termini di prezzo e sicurezza?

Per confrontare le alternative a DocuSign in termini di prezzo e sicurezza, è importante considerare che alcune piattaforme offrono piani più accessibili per le piccole imprese, mentre altre potrebbero essere più costose ma fornire funzionalità avanzate. Valutare attentamente le opzioni disponibili è fondamentale per trovare la soluzione che meglio si adatta alle esigenze specifiche e al budget dell'azienda, tenendo conto anche dei livelli di sicurezza offerti da ciascuna piattaforma. Inoltre, è importante considerare l'integrazione con altri strumenti aziendali e il livello di supporto clienti fornito dalle diverse alternative a DocuSign.

Le piccole imprese possono beneficiare del passaggio a un’alternativa a DocuSign?

Le piccole imprese possono trarre vantaggio dal passaggio a un'alternativa a DocuSign, poiché potrebbero trovare soluzioni più adatte alle loro esigenze specifiche e ai loro budget limitati. Inoltre, alcune alternative potrebbero offrire funzionalità personalizzate e prezzi più competitivi rispetto a DocuSign.

Più popolare
Come gestire un collega difficile? 10 consigli professionali
I 10 migliori software di contabilità per le piccole imprese
Le 7 migliori alternative a ChatGPT e OpenAI: scoprile ora
Cos’è l’ascolto attivo? 7 strategie per migliorarlo e chiudere più vendite
10 migliori alternative a Canva con modelli per i tuoi progetti
Indice dei contenuti
1. Bitrix24 Sign 2. Adobe Acrobat Sign 3. Dropbox Sign 4. PandaDoc 5. Zoho Sign 6. Nitro Sign 7. DocHub 8. Foxit eSign 9. InfoCert Digital 10. SignNow Scegli tra queste alternative a DocuSign la più adatta alle necessità della tua azienda FAQ
Ti potrebbero interessare
Blog
Webinar
glossario

Free. Unlimited. Online.

Bitrix24 è il posto dove ognuno può comunicare, collaborare agli incarichi e ai progetti, gestire i clienti e fare molto altro.

Inizia gratis
Ti potrebbero interessare
7 vantaggi del software di gestione delle attività per dispositivo mobile
7 vantaggi del software di gestione delle attività per dispositivo mobile
11 min di lettura
Come creare una solida cultura del lavoro a distanza
Come creare una solida cultura del lavoro a distanza
11 min di lettura
8 benefici rivoluzionari dei sistemi VoIP per piccole imprese
8 benefici rivoluzionari dei sistemi VoIP per piccole imprese
10 min di lettura