8 tecniche di ottimizzazione dell’e-mail marketing con un potente software CRM
18 min di lettura
Federica Cavalli
15 Settembre 2023
Ultimo aggiornamento: 15 Settembre 2023
8 tecniche di ottimizzazione dell’e-mail marketing con un potente software CRM

Le aziende appartenenti ai settori più diversi si impegnano costantemente nel perfezionare le proprie campagne e-mail, al fine di aumentare il coinvolgimento dei clienti e giungere a un numero sempre maggiore di conversioni. Raggiungere il successo desiderato è anche possibile grazie alle potenzialità del CRM, uno strumento fondamentale per raccogliere dati, segmentare la clientela e analizzare i risultati delle campagne.

Se anche tu desideri giungere a una straordinaria ottimizzazione dell’e-mail marketing ma non sai come fare, non temere: stai per scoprire 8 tecniche cruciali, che ti aiuteranno a potenziare la tua strategia.


FAQ


Come ottimizzare l’e-mail marketing?

Alcuni dei metodi migliori per ottimizzare l’e-mail marketing sono: 

  • Comprendere il proprio pubblico
  • Inserire un oggetto accattivante all’interno delle e-mail 
  • Creare delle call to action chiare, per spingere i clienti verso il passo successivo
  • Ottimizzare i contenuti per i dispositivi mobili
  • Adattare le e-mail ai diversi segmenti di pubblico.

In che modo il software CRM può ottimizzare la tua strategia di e-mail marketing?

Il software CRM può ottimizzare la strategia di e-mail marketing tramite: 

  • La segmentazione automatica dei nuovi lead in base ai loro profili
  • La personalizzazione dei messaggi grazie ai dati raccolti dal CRM
  • La realizzazione di test A/B, per determinare quali contenuti siano maggiormente apprezzati dai clienti
  • L’automazione dei flussi di lavoro delle campagne e-mail, che permette di risparmiare tempo
  • La raccolta di informazioni sulle prestazioni delle campagne. 

Quali sono i vantaggi dell’integrazione di un sistema CRM nell’e-mail marketing?

Integrare un sistema CRM nell’e-mail marketing offre svariati benefici ai team: consente, ad esempio, di eliminare tutti gli incarichi in grado di far perdere tempo, riduce il margine di errore umano e usa informazioni basate su dati certi per guidare l’azienda verso il successo. 


1. Approfitta del CRM per conoscere meglio il tuo pubblico

Conoscere l’identità del pubblico, i suoi desideri e il modo in cui interagisce con il tuo brand è essenziale per realizzare campagne e-mail efficaci e in grado di andare dritte al punto. Per riuscire nel tuo intento, però, non basta la sola conoscenza: dovrai affidarti a un CRM funzionale e completo, in grado di offrire visualizzazioni chiare e concise sulle informazioni demografiche, lo storico degli ordini e le interazioni dei clienti con la tua azienda.

Comprendere a fondo la tua clientela rappresenta il punto di svolta fondamentale per l’ottimizzazione dell’e-mail marketing. L’analisi dei dati contribuisce infatti a rendere più informate le interazioni future, mostrandoti a che punto si trovano i tuoi clienti e in che modo interagiscono con te: avrai quindi la possibilità di perfezionare la comunicazione e l’approccio al marketing via e-mail.


2. Sfrutta il potere della personalizzazione e della segmentazione

Una volta che avrai compreso in profondità il tuo pubblico e i suoi desideri, potrai passare al livello successivo dell’ottimizzazione dell’e-mail marketing, ossia la segmentazione e la personalizzazione. Queste tecniche implicano la divisione del pubblico in gruppi distinti, basati su dati demografici, interessi e comportamento, al fine di creare e-mail che incontrino perfettamente le loro necessità e preferenze.

La segmentazione, ad esempio, ti permette di inviare messaggi mirati rivolti a un pubblico specifico, ma che risulteranno sicuramente graditi anche ai sottogruppi al suo interno. Come viene effettuata? È presto detto: la generazione dei lead passa tramite le integrazioni del CRM, con i moduli web che raccolgono nome, indirizzo e-mail e numero di telefono dei clienti, ossia i dati che hanno fornito manualmente. Il sistema è però anche in grado di ottenere dei metadati, ad esempio il paese in cui si trovano. Unire queste informazioni ad altri dati utili come il loro comportamento consente di suddividere il database in ulteriori sottocategorie, così da indirizzare a ciascuna persona il messaggio più adeguato.

Anche la personalizzazione si dimostra un’alleata fondamentale nell’ottimizzazione dell'e-mail marketing per le conversioni. Una e-mail che parla direttamente a chi la riceve, infatti, ha maggiori probabilità di essere aperta e letta immediatamente. Grazie ai dati raccolti, il CRM si occuperà di rendere unico e diretto il messaggio inserendo automaticamente il nome del cliente, lasciandoti il tempo per occuparti di altri incarichi più complessi.


3. Affina la tua strategia con l’aiuto dei test A/B

I test A/B, noti anche con il termine inglese split testing, consistono nella creazione di due e-mail con una particolare differenza, che vengono inviate a due segmenti di pubblico simili al fine di analizzare quale versione abbia ottenuto i risultati più soddisfacenti. Semplici ed efficaci, i test di questo genere permettono di esaminare qualunque aspetto chiave dell’e-mail, dall’oggetto alla call to action fino al layout e al contenuto vero e proprio: potrai confrontare le due versioni e capire quali dettagli il pubblico ha apprezzato di più e quali, invece, sono passati inosservati.

Per rendere l’approccio ai test A/B ancora più accurato e preciso, strutturalo creando dei modelli di flusso di lavoro replicabili e procedi per gradi. Inizia scegliendo una variabile, poi stabilisci l’obiettivo che desideri testare e crea due e-mail, con una sola differenza rappresentata proprio dalla variabile scelta. Successivamente, potrai inviare le e-mail a due gruppi simili e analizzare i risultati ottenuti. L’A/B testing si rivela una delle tecniche di ottimizzazione dell'e-mail marketing più affidabili e, per questo motivo, è molto apprezzata e diffusa.


Scopri i segreti dell'e-mail marketing!

Registrati su Bitrix24

Provalo gratis


 

4. Ottimizza il contenuto delle e-mail

Migliorare il contenuto delle e-mail è di fondamentale importanza e va al di là della semplice questione estetica. Inizia dalla progettazione, realizzando newsletter ottimizzate anche per i dispositivi mobili: in questo modo risulteranno sempre ben leggibili, attireranno i clienti che utilizzano cellulare e tablet per visualizzare i messaggi e aumenteranno notevolmente la professionalità dell’azienda.

In seguito, occupati dell’oggetto, il primo elemento che un utente visualizza all’interno di una e-mail. Se si desidera convincere il pubblico ad aprire il messaggio e a rivolgere la propria attenzione sia alla call to action che al contenuto, è necessario renderlo il più accattivante possibile. Il testo vero e proprio dovrebbe invece risultare conciso e non troppo dettagliato, per mantenere alta l’attenzione dei clienti e il loro coinvolgimento.

Chi mira all’ottimizzazione dell'e-mail marketing per le conversioni dovrebbe puntare a perfezionare soprattutto la call to action: il suo obiettivo è quello di spingere i clienti a compiere il passo successivo, come effettuare un acquisto o scegliere di iscriversi a un servizio, per cui è cruciale che sia interessante e specifica al tempo stesso.

Approfitta degli strumenti analitici del CRM per monitorare le prestazioni dei tuoi messaggi e capire quali stanno avendo più successo e quali, invece, necessitano di qualche miglioramento. Possedere dei dati certi significa portare avanti un processo creativo più ordinato, realizzando contenuti sempre apprezzati dai clienti.


5. Beneficia delle potenzialità offerte dalle automazioni per l’e-mail marketing

In un mondo in costante evoluzione come quello del business moderno, le automazioni si sono diffuse sempre di più: dai promemoria sul calendario alle risposte automatiche fino alle e-mail personalizzate, sono diventate alleate fondamentali nell’impresa di rendere competitive le aziende. Per questo motivo, se desideri aumentare l’efficienza nella tua compagnia, dovresti trarre vantaggio dall’automazione del marketing, Pensa all’applicazione di questa strategia alle e-mail: i tuoi abbonati riceveranno messaggi mirati, rilevanti e sempre efficaci al momento giusto, permettendoti così di risparmiare il tempo che, altrimenti, avresti dovuto dedicare al loro invio manuale.

Il segreto sono i trigger e le azioni. Quando un cliente effettua un acquisto (attivando un trigger), il tuo software CRM ti invierà un’e-mail di conferma (compiendo quindi un’azione). Il sistema di trigger del CRM ti permetterà di prendere l’iniziativa ed elaborare tante soluzioni creative: potrai dedicare uno sconto ai clienti che non effettuano acquisti da tempo, oppure inviare un modulo e-mail personalizzato a un cliente insoddisfatto dei prodotti acquistati o dei servizi ricevuti.

Utilizzare le automazioni è una delle strategie di ottimizzazione dell’e-mail marketing più valide: consente infatti di ottenere risposte rapide e precise, proprio come se avessi assunto un agente di marketing con l’incarico di seguire personalmente ciascun cliente.



6. Migliora il coinvolgimento della clientela

Aumentare il coinvolgimento della clientela è una delle strategie di ottimizzazione dell’e-mail marketing più articolate, che riunisce elementi come la segmentazione, i test, i contenuti e molto altro. Per quanto riguarda il miglioramento del coinvolgimento dei clienti attraverso la creazione di relazioni, il passo fondamentale da compiere è lanciare una newsletter periodica, ossia un bollettino di contenuti mensili che includa anche suggerimenti, notizie sul settore o aggiornamenti riguardo i lanci di nuovi prodotti o servizi. Studia con attenzione i contenuti con cui strutturarla e il momento migliore in cui inviarla: una newsletter interessante aiuta a interagire regolarmente con la clientela, mantenendo alta l’attenzione e l’interesse tramite l’invio di contenuti stimolanti.

Puoi anche scegliere di aumentare il coinvolgimento offrendo alla clientela sconti durante le occasioni speciali (come il loro compleanno) oppure offerte personalizzate, magari per festeggiare il loro primo anno con la tua azienda. Trigger e azioni ti aiuteranno a gestire con facilità queste comunicazioni estremamente personalizzate, aiutandoti a far sentire i tuoi clienti speciali e a consolidare la vostra relazione a lungo termine.


7. Usa la ludicizzazione come parte della tua strategia di e-mail marketing

La ludicizzazione è una tecnica di ottimizzazione dell’e-mail marketing non molto diffusa ma decisamente efficace e in grado di aumentare il coinvolgimento generale dei clienti, che consiste nell’arricchire i contenuti offerti con giochi e altri elementi coinvolgenti. Se ad esempio i clienti non sembrano particolarmente interessati ai post pubblicati sul blog, puoi renderli più piacevoli trasformandoli in veri e propri quiz e offrendo un premio, ad esempio uno sconto, a chi riuscirà a indovinare il numero maggiore di risposte esatte. Oppure puoi organizzare una caccia al tesoro all’interno del tuo sito web, modificando il layout e aggiungendo qua e là degli indizi che gli utenti potranno scoprire durante la navigazione.

Gli elementi di ludicizzazione rendono le e-mail più divertenti e coinvolgenti, incoraggiando i clienti a interagire con i contenuti e aumentando la loro fedeltà nei confronti dell’azienda. Inoltre, sono in grado di spingerli a intraprendere azioni successive come visitare il sito web o effettuare un acquisto al suo interno, trasformandoli in strumenti perfetti per aumentare le conversioni dei lead.


Scopri i segreti dell'e-mail marketing!

Registrati su Bitrix24

Provalo gratis


8. Perfeziona le tue campagne di e-mail marketing con le integrazioni del CRM

I software CRM più potenti presenti sul mercato offrono una vasta gamma di strumenti utili al tuo business, ma dovresti sempre scegliere piattaforme con integrazioni multiple, che consentano di raggiungere la piena ottimizzazione dell’e-mail marketing.

Le integrazioni CRM aiutano a semplificare i vari processi, al fine di diminuire il margine di errore e risparmiare tempo. Ad esempio, puoi collegare dei fogli di calcolo di terze parti al CRM, per ottenere una visualizzazione differente delle informazioni sulle campagne e-mail. Le applicazioni delle terze parti si rivelano davvero utili ma, come scoprirai, le integrazioni CRM native sono praticamente insostituibili: basterà ricordare una sola password per accedere a un gran numero di servizi aziendali diversi, interconnessi senza soluzioni di continuità. Grazie alle integrazioni di questo tipo potrai anche ampliare la portata delle campagne di marketing via e-mail, liberando al massimo la creatività e ottenendo risultati mai visti prima.


Scopri subito come ottimizzare l’e-mail marketing grazie al CRM e percorri la strada verso il successo

Comprendere in profondità il proprio pubblico, condurre dei test A/B, sfruttare il potere della personalizzazione e della segmentazione, automatizzare le campagne, ottimizzare il contenuto delle e-mail, aumentare il coinvolgimento della clientela e introdurre elementi di ludicizzazione innovativi sono tutte tecniche dell’ottimizzazione dell’e-mail marketing molto valide, che ti aiuteranno a percorrere la strada verso il tanto desiderato successo con maggior sicurezza.

Un software CRM completo e funzionale sarà il tuo alleato più importante in questo viaggio: i suoi strumenti sono l’ideale per coinvolgere i clienti e favorire le conversioni. Perché non scegli Bitrix24? Avrai a disposizione tutto ciò di cui hai bisogno per la pianificazione, l’esecuzione e il monitoraggio dei tuoi progetti, l’analisi dei dati e l’ottimizzazione dell’e-mail marketing, senza dover cambiare piattaforma. E non solo! Potrai archiviare documenti, gestire incarichi, comunicare con il tuo team e i clienti e approfittare di tante pratiche funzioni HR, il tutto nella massima semplicità. Sei pronto a rivoluzionare il tuo modo di lavorare? Iscriviti subito a Bitrix24: non potrai più farne a meno!
Più popolare
Le migliori alternative a Zoom di quest’anno per le riunioni online
I 10 migliori software di contabilità per le piccole imprese
Come gestire un collega difficile? 10 consigli professionali
20 idee promozionali per te e il tuo team di vendita
Coordinatore di progetto vs project manager: differenze principali
Indice dei contenuti
FAQ 1. Approfitta del CRM per conoscere meglio il tuo pubblico 2. Sfrutta il potere della personalizzazione e della segmentazione 3. Affina la tua strategia con l’aiuto dei test A/B 4. Ottimizza il contenuto delle e-mail 5. Beneficia delle potenzialità offerte dalle automazioni per l’e-mail marketing 6. Migliora il coinvolgimento della clientela 7. Usa la ludicizzazione come parte della tua strategia di e-mail marketing 8. Perfeziona le tue campagne di e-mail marketing con le integrazioni del CRM

Free. Unlimited. Online.

Bitrix24 è il posto dove ognuno può comunicare, collaborare agli incarichi e ai progetti, gestire i clienti e fare molto altro.

Inizia gratis
Ti potrebbero interessare
7 vantaggi del software di gestione delle attività per dispositivo mobile
7 vantaggi del software di gestione delle attività per dispositivo mobile
19 min di lettura
10 strategie per potenziare la tua squadra durante un blocco delle assunzioni: migliora l’umore generale e prosperate insieme
10 strategie per potenziare la tua squadra durante un blocco delle assunzioni: migliora l’umore generale e prosperate insieme
21 min di lettura
10 vantaggi dell’utilizzo di un software di monitoraggio delle attività nella gestione dei progetti
10 vantaggi dell’utilizzo di un software di monitoraggio delle attività nella gestione dei progetti
20 min di lettura