Registrati gratuitamente

10 aspetti importanti da considerare quando si sceglie un website builder

10 aspetti importanti da considerare quando si sceglie un website builder
Il Team Bitrix24
10 Gennaio 2023
Ultimo aggiornamento: 10 Gennaio 2023


Al giorno d’oggi, possedere un sito web ben organizzato per far conoscere la propria azienda si rivela una necessità vitale. A volte, però, i piccoli imprenditori e le aziende in crescita non possono permettersi i costi di un esperto di programmazione o design per la creazione di siti web.

Esiste una soluzione a questo problema: scegliere un website builder. Questa opzione ti consentirà infatti non solo di creare, mantenere e modificare il tuo sito web con facilità, ma anche di contenere i costi associati. Scopri subito come trovare il generatore di siti web più adatto alla tua azienda!


FAQ



Cos’è un website builder?

Un website builder è uno strumento che consente di creare un sito web senza dover editare manualmente il codice, o HyperText Markup Language (HTML). Grazie a un programma di questo genere è possibile sviluppare un sito web anche senza possedere conoscenze tecniche avanzate.

Come scegliere un generatore di siti web?

Per scegliere un generatore di siti web dovresti:
  • Definire il tuo budget e la ragione per cui ne hai bisogno
  • Scegliere tra i vari modelli quello che meglio soddisfa le tue necessità
  • Capire se è possibile implementare la SEO al suo interno
  • Valutare la sua semplicità d’uso
  • Raccogliere informazioni sulla fama dell’azienda che lo produce
  • Prendere in considerazione tutte le integrazioni offerte
  • Indagare sulle sue funzionalità
  • Considerare i suoi limiti
  • Optare per una soluzione con un servizio di supporto alla clientela

Quanto dovrei pagare qualcuno per creare un sito web?

I costi di outsourcing di un sito web variano quanto la qualità del prodotto finale, in base a chi sceglierai e al luogo da cui lavora. Per creare il tuo sito web potresti pagare una cifra che può andare dai 400 fino ai 15.000€.

Quanto costa un sito web?

Un sito web realizzato da un esperto può arrivare a costare anche migliaia di euro. Per questo motivo sempre più aziende si stanno orientando verso l’adozione di un website builder, che non richiede conoscenze di programmazione e permette di realizzare siti web gratuitamente.



Sei alla ricerca di un website builder e non sai quale scegliere?

Registrati su Bitrix24

Provalo gratis



1. Determina il tuo budget in dettaglio

Il primo passo da compiere per scegliere un website builder adatto alle tue esigenze è definire il tuo budget. Quanto sei disposto a spendere per ottenere il sito web dei tuoi sogni? Il budget di cui disponi è sufficiente a coprire tutti i costi associati alla creazione del sito web? Una volta trovata la risposta a queste due domande, potrai iniziare a progettare la sua realizzazione con maggior sicurezza.

Non dimenticare di mettere in conto quelle spese che a una prima analisi potrebbero sfuggirti, come la registrazione dell’URL, il costo del servizio di hosting e dei contenuti creati dagli esperti. Siti web dal design particolarmente complesso potrebbero anche richiedere l'intervento di un web designer. Annota tutte le spese e ricorda sempre che un gran numero di funzionalità richiede dei costi più elevati.


2. Definisci le necessità della tua azienda e le sue priorità

Come avrai immaginato, aziende diverse presentano necessità differenti: ecco perché, al momento di scegliere un CMS per costruire il tuo sito web, dovresti determinare i bisogni della tua compagnia e le sue priorità e ottenere esattamente il genere di prodotto in grado di venire incontro ai tuoi desideri. In questo modo, sarà anche possibile calcolare il costo effettivo del sito web.

Che si tratti di un negozio online per vendere una selezione ristretta di prodotti, di un blog o magari di un sito web in più lingue che ti permetta di offrire i tuoi servizi a un pubblico internazionale, avrai bisogno di una serie di soluzioni personalizzate. Elenca le funzionalità che ti interessano assegnando a ognuna un punteggio da 1 a 5, in cui il 5 rappresenta il massimo gradimento: una volta compilata la lista, potrai valutare i software a disposizione sul mercato e scegliere quello che meglio si adatta alle tue esigenze.


3. Controlla tutti i modelli

Al momento di scegliere un website builder, dai un’occhiata a quelli disponibili sul mercato per confrontare i modelli che offrono e scegliere quello più adatto a te.

Generalmente, chi cerca un website builder desidera creare un sito web che sia bello da vedere e funzionale, anche se non totalmente personalizzato. Tieni a mente che le aziende con siti web particolarmente complessi spesso si affidano a web designer esperti, il cui intervento può arrivare a costare parecchio. Se non puoi permetterti una spesa simile, non temere: con l’aiuto di un valido generatore di siti web avrai comunque la possibilità di realizzarne uno perfetto per te in poco tempo. Devi solo assicurarti che il website builder che hai scelto possieda il template più adatto ai tuoi bisogni e che consenta di modificarlo a seconda del tuo gusto personale e delle tue necessità.


4. Verifica le opzioni di implementazione della SEO

Possedere un bel sito web è certamente un piacere, ma non basta: per raggiungere il meritato successo, i tuoi clienti dovranno essere in grado di trovarlo. Per questo motivo è necessario lavorare sulle opzioni di posizionamento nei motori di ricerca, ossia sull’implementazione della SEO all’interno del sito web. I migliori website builder dovrebbero infatti possedere funzionalità SEO adeguate, che supportino anche l’aggiunta di parole chiave e semplifichino le attività di ottimizzazione.

Nello scegliere un website builder, non dimenticare di controllare anche le opzioni di ottimizzazione dei meta elementi (o Meta Tag) offerte dalla piattaforma, oltre ai collegamenti interni e al supporto per la creazione di URL ottimizzati. Esamina con attenzione ogni soluzione e verifica che la tua scelta possieda gli strumenti di cui hai bisogno per una gestione della SEO efficiente e scalabile.


5. Valuta la semplicità d’uso del sistema

Spesso la prima preoccupazione di chi desidera creare un sito web è di non essere in grado di farlo. Questo accade perché il design delle pagine web viene spesso associato al linguaggio HTML, che può causare un certo nervosismo in chi non lo conosce a sufficienza. Scegli una piattaforma per la creazione di siti web: si rivela una soluzione più semplice da usare rispetto alla programmazione e alla codifica di un intero sito web.

Le piattaforme disponibili sul mercato di solito utilizzano il sistema drag and drop per semplificare il design delle pagine, ma in generale l’editor dovrebbe essere abbastanza intuitivo da consentirti di apportare modifiche senza l’aiuto di una guida. Valuta anche la presenza di tutorial per guidarti passo dopo passo nella tua impresa, come quelli offerti da Bitrix24.


6. Raccogli informazioni sulla fama del website builder

Non è facile districarsi tra la quantità di piattaforme presenti sul mercato per scegliere un website builder adatto alle proprie necessità, soprattutto considerando quante offerte vengono proposte ogni giorno. Quindi, come è possibile orientarsi verso la soluzione ideale senza pentirsene in seguito?

L’idea migliore è sempre quella di raccogliere informazioni sulla fama della società dietro al website builder che ti interessa. Quando è stata fondata? Come ne parlano i clienti e gli ex-clienti e che recensioni lasciano riguardo ai suoi servizi? Cerca le risposte a queste domande sul sito web dell’azienda e sui suoi profili social, consulta la pagina delle recensioni e confrontale per scegliere con maggior sicurezza. Approfitta anche della possibilità di provare le versioni gratuite dei vari website builder per controllare le loro funzionalità: in questo modo, sarai certo di non sbagliare.



Sei alla ricerca di un website builder e non sai quale scegliere?

Registrati su Bitrix24



7. Prendi in considerazione tutte le integrazioni offerte

Se scegliere un website builder si sta rivelando un’impresa più difficile del previsto, semplificala prendendo in considerazione le integrazioni che offrono le varie opzioni. Puoi scegliere una piattaforma in grado di aiutarti a creare un sito web molto semplice in pochi minuti o, piuttosto, rivolgerti a Bitrix24, una piattaforma completa per la gestione integrale di qualsiasi azienda, grande o piccola che sia.

Bitrix24 offre infatti potenti strumenti di marketing per inviare sconti e promozioni, nonché un CRM in grado di raggruppare tutti i dati di lead e clienti all’interno di canali diversi. E non è finita qui: il suo Contact Center ti consente di rispondere con maggior efficienza ai bisogni dei clienti. Potrai infatti ricevere messaggi via e-mail, configurare un bot per assisterli sul sito web o aiutarli telefonicamente, tramite social media o live chat, per garantire il massimo della professionalità. Se poi hai bisogno di maggiori integrazioni, ti basta accedere a Bitrix24.Market: troverai tante app perfette per ogni scopo, ad esempio per aumentare le opzioni di pagamento online.


8. Indaga sulle funzionalità del website builder

Come avrai ormai capito, i generatori di siti web possono essere molto diversi l’uno dall'altro e presentare svariate caratteristiche. Una delle funzionalità del website builder che dovresti assolutamente prendere in considerazione è il design responsivo, ossia la capacità del sito web di adattarsi automaticamente al dispositivo con il quale viene visualizzato: in un mondo in cui tutti navigano in rete con il proprio cellulare, è indispensabile che il contenuto del sito possa essere consultato nel modo più adeguato.

Non dimenticare di controllare se è possibile modificare la palette dei colori del sito web, per rendere il modello scelto coerente con quelli della tua azienda. Alcune piattaforme non consentono di scegliere colori diversi dal set predefinito, ma Bitrix24 si distingue anche in questo senso: potrai infatti scrivere al suo interno il codice HEX del tuo logo, perché tutto il sito riprenda la stessa palette di colori. Tra le sue numerose funzioni trovi anche la possibilità di collegare la tua pagina web con un valido CRM per raccogliere le informazioni automaticamente, un sistema per controllare le scorte in magazzino con maggior semplicità, la gestione degli ordini ricevuti e la ricezione di messaggi tramite moduli all’interno del sito web.


9. Non dimenticare di considerare anche i limiti

Dopo aver preso in considerazione i principali vantaggi dei website builder, è necessario anche considerare i limiti. Uno di quelli da tenere in conto è la possibilità di utilizzare o meno il tuo URL: esistono applicazioni che ti permettono di acquistarne uno assieme al sito web (cessando di usare il tuo sottodominio gratuito), mentre altre possono aiutarti con la migrazione del vecchio URL. In ogni caso, vale sempre la pena di controllare i prezzi e se la piattaforma supporta o meno i DNS (come .org).

Un’altra caratteristica da considerare è la possibilità di modificare l’aspetto del sito web dopo aver iniziato la progettazione: dovresti informarti subito, per evitare di perdere ore intere di lavoro. Infine, verifica se sia possibile ottenere un certificato SSL per rendere più sicuri i pagamenti online del tuo negozio.

Bitrix24 si presenta come la scelta più adatta alla tua azienda, con tante pratiche funzionalità aggiunte: ti consente infatti di collegare il tuo URL al sito web senza difficoltà, offre una grande flessibilità nella modifica del sito web e presenta una connessione SSL crittografata e sicura.


10. Assicurati che la soluzione di website builder scelta offra un valido servizio di supporto alla clientela

Come hai già potuto constatare, scegliere un website builder significa prenderne in considerazione le funzionalità e i vantaggi, tra cui è necessario menzionare anche i servizi di supporto alla clientela. Per quanto semplice e intuitiva possa rivelarsi l’applicazione, infatti, il tuo cliente potrebbe avere sempre bisogno dell’aiuto di un esperto per risolvere i suoi problemi.

Un sistema di supporto alla clientela incluso nel piano che hai scelto si rivela sempre fondamentale. Non sottovalutare mai questo aspetto: la tua azienda merita il meglio e un valido servizio di assistenza alla clientela ti aiuterà ad affrontare qualunque problema originato durante la creazione o la manutenzione del sito web, perché funzioni in maniera ottimale. In questo modo, i tuoi affari non verranno mai colpiti in negativo da malfunzionamenti o imprevisti.


Scegli il website builder perfetto per le tue esigenze

Scegliere un website builder si rivela la strategia più indicata per ottenere un sito web non solo curato, ma anche completo e funzionale a un prezzo competitivo. Trovare quello più adatto alle esigenze della tua azienda sulle prime potrebbe non essere semplice, ma dopo un’attenta ricerca sarai certamente in grado di orientarti verso la piattaforma in grado di esaudire ogni tuo desiderio.

Perché non rivolgersi a Bitrix24? Con più di 100 template specifici per le aziende, tante integrazioni native per il suo potente CRM e il contact center funzionale e completo, si rivela sempre la scelta più adatta per ogni tipo di business. Provalo subito: non resterai deluso!

Free. Unlimited. Online.
Bitrix24 è il posto dove ognuno può comunicare, collaborare agli incarichi e ai progetti, gestire i clienti e fare molto altro.
Registrati gratuitamente
Ti potrebbero interessare
I 10 migliori CRM per hotel
Project Planning: i migliori 20 strumenti per il 2022
Le migliori 5 alternative a Slack per il 2021
8 consigli per aumentare la motivazione verso il progetto nei team remoti